Venerdì 20 Gennaio 2017

Sanità

Continua l'impegno del Comune per la salvaguardia della salute dei cittadini: ora sono 22 questi fondamentali strumenti disponibili nel territorio

Nel territorio comunale di Lugo sono stati installati cinque nuovi defibrillatori. I macchinari sono collocati al campo sportivo di Santa Maria in Fabriago, nella sala boxe di San Potito, nella palestra del liceo, nella sala polivalente del centro sociale “Il Tondo” e nella sala polivalente di Voltana. I defibrillatori saranno a disposizione delle società sportive e dei cittadini.

Vaccini e prevenzione, a Lugo un incontro scientifico del centro medico Demetra aperto al pubblico

Domenica 15 Gennaio 2017

Appuntamento il 21 gennaio dalle 10 nella sala conferenze della Confartigianato in via Giardini 4

I centri medici Demetra-ARTeBIOS organizzano per sabato 21 gennaio a partire dalle 10 nella sala conferenze della Confartigianato di via Giardini 4 a Lugo un incontro rivolto ai medici e alla cittadinanza per fare luce sul tema delle vaccinazioni.

Ausl Romagna, approvate dalla CTSS le linee di indirizzo per la riorganizzazione ospedaliera

Lunedì 9 Gennaio 2017
Il direttore generale di Ausl Romagna Marcello Tonini

La Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria, formata dai 73 sindaci della Romagna, ha dato l'ok con un solo voto contrario

Una importante tappa per dare corso al progetto di Ausl Romagna. Questa mattina infatti, la Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria di Ausl Romagna (composta dai 73 Sindaci della Romagna, quasi tutti presenti all’incontro) ha approvato, con un solo voto contrario (quello del Comune di Bellaria-IgeaMarina), il documento sulle “Linee di indirizzo per la riorganizzazione ospedaliera”.

Assessorato alla Salute Regione Emilia-Romagna: non c'è allarme meningite, no alla psicosi

Venerdì 6 Gennaio 2017

I sanitari spiegano che "la misura più efficace per contrastarne la diffusione resta la prevenzione attraverso la vaccinazione, ma rispettando i tempi, il calendario vaccinale e le indicazioni sui soggetti e sulle fasce di età"

Come si legge in un comunicato dell'ANSA, l'Assessorato alla Salute della Regione Emilia-Romagna invita i cittadini a non farsi prendere dalla psicosi della vaccinazione last minute: "Non c'è in Italia, tantomeno in Emilia-Romagna, un allarme meningite. Solo in alcune aree della Toscana si registra, dal 2015, un aumento dei casi da meningococco C. È questa la ragione per cui la Regione Toscana sta offrendo la vaccinazione a larghe fasce della popolazione. Si tratta, però, di una strategia vaccinale che ha motivo di essere adottata solo in Toscana". 

Meningite, registrato un caso a Ravenna: 40enne ricoverato all'ospedale con meningococco Y

Giovedì 5 Gennaio 2017
Foto di repertorio

Nel pomeriggio di martedì 3 gennaio un 40enne, residente in Calabria e in visita di parenti a Gambettola, è stato ricoverato in terapia intensiva

Come riporta un'agenzia di AdnKronos di pochi minuti fa, a Ravenna si è registrato un caso di meningite. Si tratta di un 40enne residente in Calabria, in visita a Gambettola da parenti per il periodo festivo.

Lotta alla leucemia, continua l'impegno dell'Associazione Bubulina di Voltana per aiutare i bambini

Venerdì 23 Dicembre 2016

Ad oggi sono 15 i bimbi curati in Italia grazie all’aiuto dell’associazione con sede a Voltana

Continua l’impegno dell’associazione di volontariato “Bubulina” nel sostegno ai bambini affetti da leucemie e tumori e alle loro famiglie. Si tratta di una onlus con sede a Voltana, che si propone di sostenere le cure mediche in Italia di bimbi provenienti da paesi il cui sistema sanitario non possa garantirgli adeguate cure. Ad oggi sono 15 i bimbi curati in Italia grazie all’aiuto dell’associazione.

La Regione proroga le misure anticrisi per l'accesso alle prestazioni sanitarie

Venerdì 16 Dicembre 2016

Esenzione da ticket per visite, esami specialistici e assistenza farmaceutica per lavoratori colpiti dalla crisi e altre fasce deboli della popolazione

Una nota dell'agenzia stampa Ansa Emilia Romagna informa che la giunta regionale ha prorogato fino alla fine del prossimo anno le misure a sostegno dei lavoratori colpiti dalla crisi (e di altre fasce deboli della popolazione) per l'accesso alle prestazioni sanitarie, e per le popolazioni interessate dal sisma che ha colpito l'Emilia-Romagna nel 2012. Si tratta essenzialmente di esenzione dal ticket per visite, esami specialistici e per l'assistenza farmaceutica.

Maria Cecilia Hospital, il prof. Luca Dalla Paola premiato in USA per gli studi sul piede diabetico

Martedì 13 Dicembre 2016

Al medico è andato il Paul Brand Memorial Lectureship 2016. “A Maria Cecilia Hospital ogni anno più di mille interventi di salvataggio d’arto, con esito positivo nei 90-95% dei casi"

Il prof. Luca Dalla Paola

È italiano il medico al quale è stato assegnato il prestigioso premio Paul Brand Memorial Lectureship 2016, riconoscimento internazionale conferito a chi maggiormente si è contraddistinto nel salvataggio degli arti colpiti da diabete mellito e per il contributo nell’innovazione e nel miglioramento degli interventi. Si tratta del Prof. Luca Dalla Paola, responsabile dell’unità operativa trattamento piede diabetico di Maria Cecilia Hospital e dell’Ospedale San Carlo di Nancy a Roma.

Verdi Lugo: Una Piattaforma per impedire il depotenziamento dell'Ospedale

Mercoledì 30 Novembre 2016

I Verdi, prendendo atto dei segnali positivi dei Sindacati confederali e dei Sindaci di Lugo e Faenza, nonché del locale PD, propongono una piattaforma comune a tutti coloro che hanno a cuore l'ospedale di Lugo. Di seguito i punti che devono essere messi al centro della discussione.

Approvata la riforma dei servizi per infanzia 0-3 anni in Emilia Romagna

Mercoledì 23 Novembre 2016

La soddisfazione del consigliere regionale Mirco Bagnari (PD) - Ma il Codacons insorge contro i vaccini obbligatori

“Oggi raggiungiamo un traguardo importante: dopo sedici anni di applicazione della legge regionale 1/2000 e quindi di valutazione di esperienze significative... riformiamo i servizi dedicati alla fascia 0-3 in Emilia-Romagna”: esprime la sua soddisfazione il Consigliere regionale Mirco Bagnari (PD).

A Villa Maria operato con successo un 14enne per grave deformità della colonna vertebrale

Martedì 22 Novembre 2016
Una veduta dall'alto del Maria Cecilia Hospital

L'eccezionale e unico intervento chirurgico è durato 7 ore. Il dottor Lolli: "Nel giro di sei mesi l'adolescente potrà dedicarsi a qualsiasi attività sportiva”

Ha caratteristiche di effettiva unicità, l’intervento chirurgico - durato 7 ore - eseguito a Maria Cecilia Hospital (Cotignola), ospedale di Alta Specialità GVM Care & Research, dall’équipe specialistica composta dal dottor Francesco Lolli, ortopedico e traumatologo, dal dottor Andrea Messina, neurochirurgo, e dal dottor Antonio Rago, anestesista, su un giovane adolescente di 14 anni affetto da una grave deformità congenita della colonna vertebrale e da una rara patologia metabolica.

Liverani: "Urge riattivare il servizio di pediatria a Lugo e a Faenza e gli otto nuovi assunti"

Martedì 22 Novembre 2016

Il consigliere regionale di Lega Nord chiede spiegazioni a Tonini e all'assessore Venturi: "Perchè il pediatra fisso compare e scompare? E perchè le gravdianze considerate a rischio sono dirottate a Ravenna?"

Andrea Liverani

Va all’attacco, il consigliere regionale di Lega Nord, Andrea Liverani, visibilmente contrariato dalle promesse dell’Ausl, nei confronti della presenza del pediatria nel servizio di notte, nei due punti nascite delle strutture faentina e lughese. E lo fa con un comunicato stampa articolato e dettagliato, in cui parla apertamente di presa in giro per i cittadini là dove fa notare che «il pediatra fisso, necessario a garantire un servizio H. 24 all’interno dei plessi ospedalieri, compare e scompare. Ora l’hanno tolto, costringendo ai salti mortali gli operatori dei punti nascita faentino e lughese".

Hiv Test Days in Ausl Romagna: sabato prossimo la semplicità di un gesto per togliere ogni dubbio

Martedì 22 Novembre 2016

Sabato 26 novembre apertura degli ambulatori dell’Ausl della Romagna per effettuare gratuitamente l’Hiv test. In piazza quest’anno anche l’Avis e la Croce Rossa Italiana

In occasione della Giornata mondiale contro l’Aids, anche quest’anno l’Ausl della Romagna promuove l’HIV TEST DAYS, l’apertura degli ambulatori di Malattie Infettive, Dermatologia e SerT sabato 26 novembre, dalle 8 alle 12, per invitare le persone ad effettuare gratuitamente il test per l’HIV ed offrire tutte le informazioni utili alla prevenzione dell’Aids. Quest’anno l’iniziativa vede anche la preziosa collaborazione della Croce Rossa e dell’AVIS, che saranno in varie piazze con i loro mezzi in diverse giornate fra il 29 novembre e il 3 dicembre. 

Nuovi pediatri e neonatologi in arrivo negli ospedali di Faenza e Lugo: garantito il servizio H24

Lunedì 21 Novembre 2016

L'Ausl fa sapere che i nuovi professionisti arriveranno in febbraio. Nel frattempo all'ospedale degli Infermi e all'Umberto I sarà riattivato il servizio di pronta disponibilità pediatrica notturna

In merito all’ultima prova concorsuale effettuata dall’Azienda Usl per il reperimento dei pediatri/ neonatologi, la Direzione generale dell'Ausl informa che la selezione ha portato al reclutamento di nuovi professionisti che prenderanno servizio entro il mese di febbraio. Ciò consentirà di dare piena continuità alla presenza del pediatra h24 nei punti nascita di Faenza e Lugo, attualmente garantita dalla rotazione effettuata dai professionisti di tutti gli ambiti territoriali dell’Azienda.

All’Istituto Tumori della Romagna inaugurato il Centro Risorse Biologiche (CRB)

Lunedì 21 Novembre 2016

Sarà il riferimento regionale per la conservazione a fini di studio di materiali biologici umani

Non può esserci ricerca medica – tanto meno in campo oncologico – senza la possibilità di studiare e analizzare direttamente in laboratorio molecole, cellule e tessuti. Per questo, un ruolo fondamentale nella comprensione dei meccanismi biomolecolari che portano allo sviluppo e al propagarsi dei tumori, è svolto dalle strutture di raccolta e conservazione di materiali biologici umani e dei relativi dati clinici. A tal fine, l’Istituto Tumori della Romagna (IRST) IRCCS ha avviato e portato a compimento la creazione e attivazione di un Centro di Risorse Biologiche (CRB).

Montanari (Pd): "Sulle Case della Salute e sulla sanità il Sindaco Ranalli ha le idee chiare"

Giovedì 17 Novembre 2016
Maurizio Montanari

"Il Sindaco Ranalli", scrive Maurizio Montanari, segretario del Pd di Lugo, "ha ben chiara la priorità di dotare Lugo della Casa della Salute, scelta confermata dal programma di mandato e su cui l'Amministrazione sta lavorando concretamente, predisponendo in tempi adeguati, una collocazione urbanistica idonea e coerente con la scelta di non consumare ulteriore suolo, per la realizzazione della struttura, coinvolgendo in primo luogo i cittadini”.

Colori e racconti nella Pediatria dell’ospedale di Lugo

Lunedì 14 Novembre 2016

Inaugurati i dipinti di Mara Babini. Poi le letture di Elisa Mazzoli

Una mattina densa di iniziative nella Pediatria dell’ospedale di Lugo. Questa mattina sono stati inaugurati i dipinti realizzati all’interno della sala d’aspetto e nei corridoi, realizzati da Mara Babini per allietare con colori e immagini i piccoli pazienti.

Sui punti nascita, Dott. Loroni: "Razionalizzare per garantire più assistenza a madri e neonati"

Giovedì 10 Novembre 2016

Il medico, che è stato fino al 2010 direttore dell'Unità Operativa Complessa di Pediatria e Neonatologia dell'Ausl di Ravenna, aggiunge: "Il vero problema è legato alla carenza cronica di pediatri, figura che potrebbe scomparire"

Foto dal sito della Clinica S. Francesco

Mentre non si placa la polemica politica, la battaglia dei cittadini, rinfocolata ieri dalla presa di posizione delle Organizzazioni sindacali confederali della Sanità, rispetto al riordino - programmato dalla Direzione della AUSL Romagna - delle strutture ospedaliere di Ravenna, Lugo e Faenza, abbiamo voluto chiedere al dottor Leonardo Loroni, per anni direttore dell'Unità Operativa Complessa di Pediatria e Neonatologia dell'Ausl di Ravenna e oggi esponente dell’associazione “Dalla Parte dei Minori”, la sua posizione rispetto all'assistenza appropriata alla nascita della madre e del neonato nella Regione Emilia Romagna e nella Azienda Sanitaria della Romagna.

Lotta al diabete, sabato un test gratuito in Piazza Martiri a Lugo organizzato dal Lions Club

Giovedì 10 Novembre 2016
Immagine di repertorio

Sabato 12 novembre dalle 8.30 alle 12.30, grazie alla collaborazione con La Croce Rossa Comitato locale Sezione di Lugo, nell'ambito della Giornata Nazionale della lotta contro il Diabete organizzata dal Lions Club, verrà effettuato in Piazza Martiri a Lugo all'interno di un'ambulanza e di un ambulatorio appositamente allestito, il test gratuito della glicemia, e si diffonderanno informazioni su prevenzione e stile di vita corretto.

Domani convegno a Russi: "Noi siamo quello che mangiamo"

Giovedì 27 Ottobre 2016

Il convegno si terrà sabato 29 ottobre alle ore 9.30 nella Sala Ravaglia del Centro Culturale Polivalente di via Cavour

Sabato 29 ottobre alle ore 9.30 presso la Sala Ravaglia del Centro Culturale Polivalente in via Cavour 21 a Russi, avrà luogo un incontro dal tema “Noi siamo quello che mangiamo” promosso da Lions Club Russi e Istituto Oncologico Romagnolo.

CambieRÀ: "Riforma AUSL Romagna: vogliamo coerenza e una rete più strutturata nel territorio"

Martedì 25 Ottobre 2016
Un momento del Consiglio Comunale congiunto

Il Movimento Civico CambieRÀ, durante il Consiglio Comunale Congiunto con i Comuni di Russi e Cervia per la presentazione delle linee di indirizzo sulla riorganizzazione dell'AUSL Romagna ha posto l'attenzione sulla razionalizzazione della sanità, parlando di Case della Salute e della soppressione dei Punti Nascita a Lugo e a Faenza

"Ieri si è svolto il Consiglio Comunale congiunto con i comuni di Cervia e Russi per la presentazione delle Linee di Indirizzo per la Riorganizzazione Ospedaliera dell’Azienda USL Romagna. Alla presenza del Sindaco di Ravenna e Cervia e della Vice Sindaca di Russi, il relatore Dott. Tonini ha generalmente presentato il progetto di riqualificazione del distretto comprensivo, appunto, delle ex Aziende USL di Ravenna, Russi e Cervia e relativi annessi", spiega il comunicato del Movimento Civico CambieRÀ.

Riorganizzazione ospedaliera: le proposte del Pd della Romagna Faentina e della Bassa Romagna

Lunedì 24 Ottobre 2016

“Sostegno al percorso verso una sempre maggiore integrazione tra gli ospedali di Faenza e Lugo: questo è l’obiettivo primario che ci teniamo a ribadire"

Non si ferma l’impegno del Partito Democratico della Romagna Faentina e della Bassa Romagna sulla sanità. “In questi mesi abbiamo fatto un grande lavoro di studio, approfondimento ed elaborazione, insieme ai nostri amministratori e ai consiglieri regionali Bagnari e Rontini – spiegano le coordinatrici comprensoriali Federica Degli Esposti e Linda Errani – che ci ha portato ad una forte posizione condivisa dei due territori".

A Lugo domani un corso di approfondimento per medici su gravidanza, infertilità e patologie tiroidee

Venerdì 21 Ottobre 2016

Si terrà al Centro Demetra-ArteBios, rivolto ad un massimo di 25 partecipanti e totalmente gratuito

Nuovo appuntamento presso i centri Demetra-ArteBios di Lugo per promuovere l'aggiornamento di medici e professionisti nell'ambito della sanità e condividere conoscenze ed esperienze. Sabato 22 ottobre è infatti in programma il corso dal titolo Infertilità, gravidanza e patologie tiroidee: l'importanza di un dialogo multidisciplinare.

«Le patologie tiroidee sono strettamente correlate alla salute riproduttiva della donna – spiega Tiziana Bartolotti, direttore sanitario dei centri Demetra-ArteBios – e possono essere causa di ridotte percentuali di concepimento, difficoltà di impianto, aborti spontanei e problemi al feto. Il convegno ha l'obiettivo di approfondire le attuali conoscenze e fornire indicazioni e suggerimenti prima e dopo il concepimento, grazie all'approccio multidisciplinare e al dialogo tra diversi professionisti e operatori del settore».

GiovinBacco è divertimento, piacere del vino e del cibo: ma usiamo la testa! consiglia il Sert

Mercoledì 19 Ottobre 2016

Matteo Girotti, educatore del Sert di Ravenna, responsabile dei progetti Sicuramente al Mare e Sicuramente Insieme, parla della storica collaborazione del Sert con GiovinBacco per promuovere - soprattutto fra i giovani - un divertimento responsabile e un uso consapevole del vino. La postazione del Sert sarà venerdì, sabato e domenica sera in Piazza del Popolo, sotto il loggiato del Palazzo Comunale (davanti all'ex negozio Bubani): a disposizione di tutti per la prova etilometro gratuita e per tutte le informazioni su alcool, guida in stato di ebbrezza ed effetti delle sostanze psicotrope. 

Per la Buona Politica ha presentato le proposte del gruppo sul riordino della rete ospedaliera

Sabato 8 Ottobre 2016

Mercoledì 5 ottobre si è svolta l’Assemblea per l’illustrazione delle linee di indirizzo per la riorganizzazione ospedaliera dell’Azienda USL Romagna. L’Assemblea si è svolta con i Consigli comunali dei Comuni dell’Unione della Bassa Romagna, in seduta pubblica, e con la presenza del Direttore Generale AUSL Romagna dott. Marcello Tonini, su linee di indirizzo già discusse in sede di conferenza dei Capigruppo, lunedì 26 settembre. Il gruppo consiliare Per la Buona Politica ha presentato un documento che racchiude e delinea proposte per l’avvio del processo di costruzione dei Piani Attuativi Locali (P.A.L.), strumento programmatorio, in capo ai Sindaci, attraverso la Conferenza Territoriale Sociale Sanitaria (C.T.S.S.) della Romagna. 

Unione: Ausl della Romagna, un piano di riordino senza stravolgimenti

Giovedì 6 Ottobre 2016
L'assemblea plenaria Ausl, che si è svolta a Fusignano il 5 ottobre scorso

Tonini: “Servizio sanitario adeguato e di qualità. Sarà un piano di riordino senza stravolgimenti”; il decreto Balduzzi impone però 100 posti letto in meno a livello romagnolo

Mercoledì 5 ottobre all’auditorium “Arcangelo Corelli” di Fusignano si è svolta un’assemblea plenaria insieme ai vertici dell’Ausl della Romagna, rivolta a tutti gli amministratori dei nove Comuni della Bassa Romagna.

Settimana mondiale per l’allattamento al seno: domani il flash mob in 5 piazze romagnole

Venerdì 30 Settembre 2016
Un'occasione per scambiarsi esperienze e consigli su questo naturale gesto d'amore

L'iniziativa, promossa dalla Regione e organizzata dall’AUSL, si svolgerà a Cesena, Cesenatico, Forlì, Lugo e Rimini. L’invito è esteso a tutte le mamme del territorio: “Indossa una maglietta bianca e vieni anche tu!"

“Indossa una maglietta bianca e vieni anche tu ad allattare il tuo bambino”: questo l’invito esteso a tutte le mamme del territorio romagnolo per sostenere l’allattamento al seno domani, sabato 1 ottobre, in occasione della Settimana mondiale per l’allattamento materno. “Flash Mob Allattiamo insieme” è una iniziativa promossa per il quarto anno consecutivo dalla Regione Emilia Romagna e organizzata in Romagna dall’Azienda USL in collaborazione con i Comuni, gli Enti locali ei i Gruppi di sostegno all’allattamento al seno. 

Aggiungi un posto a tavola... La prevenzione del cancro ti siede accanto! domani a Lugo

Venerdì 30 Settembre 2016

Le tematiche saranno:la relazione tra alimentazione e malattie oncologiche, la prevenzione più efficace a tavola, gli alimenti da prediligere e quelli da evitare e ci si soffermerà sui vantaggi e sulle criticità di un cambiamento alimentare

Il Centro Medico Demetra di Lugo organizza per sabato 1 ottobre dalle 10 alle 12 l’incontro dal titolo Aggiungi un posto a tavola... La prevenzione del cancro ti siede accanto!. L’incontro, tenuto dalla dottoressa Stefania Zamuner, specializzata in Nutrizione, ha l’obiettivo di introdurre il pubblico alla prevenzione di malattie tumorali attraverso una sana ed equilibrata alimentazione.

Le mele di AISM scendono in piazza per la sclerosi multipla

Venerdì 30 Settembre 2016

Sabato 1, domenica 2 e martedì 4 ottobre andando in una delle 5000 piazze italiane e scegliendo le mele di AISM si aiuterà la ricerca scientifica contro la sclerosi multipla e si darà una mano a potenziare i servizi per le persone colpite, che il più delle volte sono giovani tra i 20 e i 40 anni.

Sanità, la Lega chiede in Regione verifiche sui requisiti dei soccorritori sui mezzi di emergenza

Mercoledì 21 Settembre 2016
Foto di repertorio

Secondo i consiglieri regionali Liverani e Marchetti (Lega Nord), "Ravenna si avvale di personale proveniente da altre province e da regioni confinanti"

“Il personale sanitario in servizio sui mezzi di emergenza della provincia di Ravenna che proviene da altre province e regioni, ha i titoli per poter operare?” A chiederlo, in un’interrogazione alla Giunta Regionale, sono Andrea Liverani e Daniele Marchetti, consiglieri della Lega nord.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it