Mercoledì 23 Agosto 2017

Ambiente

L’iniziativa, al via da agosto per 1,5 milioni di clienti, consentirà un risparmio stimato di circa 100 mila kg di CO2, 400 mila kg di rifiuti, 1,3 milioni di kwh di energia, 10 milioni di litri d’acqua, 650 mila kg di legno

A partire dal mese di agosto i clienti del Gruppo Hera troveranno una novità nella buca delle lettere: le bollette saranno stampate su carta riciclata. L’iniziativa, che rientra nell’approccio della multiutility alla sostenibilità e all’economia circolare, a regime consentirà di stampare su carta riciclata fino a 68 milioni di fogli in un anno, con importanti benefici in termini di efficienza energetica, riduzione delle emissioni e dei rifiuti prodotti.

Siccità, Romagna Acque e vertici Cer chiedono opere strategiche per contrastare la carenza idrica

Sabato 5 Agosto 2017
I vertici di Romagna Acque e del CER davanti alla sede del potabilizzatore della Standiana

Bernabè e Pederzoli: "“Il cambiamento del clima nel nostro territorio non è uno scenario che potrebbe verificarsi, ma oggi è un fatto concreto: e come tale, deve essere affrontato”

Dopo il sopralluogo effettuato dai dirigenti di Romagna Acque, insieme allo staff del Canale Emiliano Romagnolo, all’impianto CER Palantone di Bondeno per verificare le quote idrometriche del Po nel punto in cui viene effettuato il principale prelievo a beneficio dell’area servita dal canale, nei giorni scorsi si è tenuto un ulteriore confronto tra i due partner a Ravenna.

Bargi (LN): l'Anac contro Hera e poi l'Antitrust che bacchetta Atersir, tutto da rifare nei rifiuti

Venerdì 4 Agosto 2017

«Dopo quella dell’Anac di Cantone ad Hera, è arrivata anche la stangata dell’Antitrust, che ha richiamato Atersir a una diversa gestione delle gare concernenti i rifiuti. Non si può più andare avanti in un regime di proroghe continue, che ha finito per consolidare la posizione dominante di Hera, nel settore dei rifiuti» il consigliere regionale della Lega Nord, Stefano Bargi, torna a puntare il dito sulla gestione del ciclo dei rifiuti in regione. 

I suoni della natura e gli animali, protagonisti nella riserva naturale di Alfonsine

Lunedì 31 Luglio 2017

Lunedì 31 luglio serata con il naturalista Sergio Montanari

Lunedì 31 luglio alle 20.30 nel Boschetto dei tre Canali, nella Stazione 2 della Riserva naturale speciale di Alfonsine, arriva “I suoni della notte”, una serata dedicata all’ascolto dei suoni della natura per conoscere e capire le abitudini degli animali che ci circondano. All’evento parteciperà il naturalista Sergio Montanari.

Scatta il fermo pesca in Emilia Romagna. Attenzione al pesce che compriamo e mangiamo

Domenica 30 Luglio 2017
Foto Andrea Rapisarda

Occorre verificare sul bancone l’etichetta, che per legge deve prevedere l’area di pesca (Gsa)

Scatterà domani, lunedì 31 luglio il fermo pesca per le barche dell’Emilia Romagna per rispettare l’obbligo dell’interruzione temporanea dell’attività di pesca che per 42 giorni, fino al 10 settembre, interesserà tutte le flotte da pesca da Trieste ad Ancona. Lo comunica Coldiretti Impresa Pesca Emilia Romagna, ricordando che con il fermo pesca si fermano le attività della flotta italiana, secondo un preciso calendario, per favorire il ripopolamento del mare. 

Acqua bene prezioso. A settembre in Romagna una campagna del PSI

Venerdì 28 Luglio 2017

Le Federazioni di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini del Partito Socialista, in considerazione della gravità del problema dell’approvvigionamento idrico, ad oggi meno grave che altrove nel nostro territorio, ma soprattutto del suo più che probabile aggravamento nel futuro, hanno predisposto un Ordine del Giorno da presentare nei Consigli comunali della Romagna. 

Allarme siccità, la situazione in Romagna è sotto controllo, secondo Romagna Acque

Giovedì 27 Luglio 2017
Il potabilizzatore della Standiana

"Nessuna emergenza in atto, grazie a interventi lungimiranti sul sistema idrico ma dobbiamo tutti combattere gli sprechi e usare l’acqua responsabilmente"

"La situazione idrica romagnola al momento non desta particolare preoccupazione e non si evidenziano problematiche tali da compromettere la continuità del servizio". Questa la prima buona notizia che arriva dal report di luglio della Società Romagna Acque, sulla situazione del territorio romagnolo.

Emergenza siccità: per Gazzolo (Regione ER) non c'è rischio di razionamento dell'acqua potabile

Martedì 25 Luglio 2017

"In Emilia-Romagna non siamo a rischio razionamento dell'acqua per fini potabili: gli interventi previsti grazie agli oltre 8,5 milioni stanziati a giugno dal Governo per Parma e Piacenza, con riconoscimento dello stato di emergenza nazionale, garantiranno la risorsa idrica". Lo assicura Paola Gazzolo, assessore regionale all'Ambiente, come riporta l'ANSA.

Verdi Lugo: No al sottopasso carrabile in via Piano Caricatore

Martedì 25 Luglio 2017

I Verdi di Lugo dicono no al sottopasso carrabile di via Piano Caricatore, chiesto dal gruppo consiliare Per la buona politica e confermato su organi di stampa stampa dal Sindaco, perchè "aumenterebbe l'inquinamento acustico del quartiere, già oltre i limiti di legge secondo i dati riportati nel progetto per l'ex acetificio Venturi, e sicuramente quello atmosferico peggiorando la qualità dell'aria."

Gruppo Consigliare Per la Buona Politica: Le molteplici criticità di Hera, Atersir e... Comuni

Giovedì 20 Luglio 2017

Si è chiuso con pesanti rilievi il dossier aperto dall’A.N.A.C. (Autorità Nazionale Anti Corruzione) sugli appalti della Società Hera e della sua controllata Hera Ambiente nella gestione del servizio integrato dei rifiuti. Nella Delibera, pubblicata recentemente sul sito web e firmata dal Presidente dell’Autorità, emergono “molteplici criticità” che mettono nel mirino anche Atersir (Agenzia Territoriale Emilia Romagna Servizi Idrici e Rifiuti) che ha come organi di rappresentanza il Consiglio d’Ambito, composto dai presidenti delle Province, e il Consiglio Locale di cui fanno parte tutti i sindaci di ogni provincia.

All'Ecomuseo di Villanova di Bagnacavallo una "Notte Verde" da tutto esaurito

Martedì 18 Luglio 2017
Alla scoperta e al riconoscimento delle piante dell'orto e del prato incolto

Tutto esaurito alla Notte Verde organizzata presso l'Ecomuseo delle Erbe Palustri di Villanova di Bagnacavallo tra venerdì 14 e sabato 15 luglio. L'area esterna dell'etnoparco “Villanova delle capanne” si è riempita infatti di tende, ospitando oltre cento persone tra adulti e bambini e trasformandosi in un piccolo campeggio temporaneo per il pernottamento delle famiglie che hanno aderito all'iniziativa.

A Lido di Classe, dal 24 al 30 luglio, la decima edizione del Festival Naturae

Lunedì 17 Luglio 2017
La presentazione del Festival Naturae oggi in Municipio

Incontri, concerti, film, laboratori e degustazioni nel cuore del Parco del Delta del Po

Il decimo anniversario è un traguardo importante, anche simbolicamente: testimonianza di come un evento abbia raggiunto una maturità non scontata. E’ quanto accade a Lido di Classe dove, dal 24 al 30 luglio, va in scena la decima edizione del Festival Naturae: una manifestazione che fin dall’esordio ha scelto di unire eventi di vario genere legati dal comune obiettivo della valorizzazione dell’ambiente naturale.

Tagliani (Atersir): i rilievi Anac riguardano Hera, noi l'abbiamo sanzionata con 700 mila euro

Venerdì 14 Luglio 2017
Tiziano Tagliani

“Pronti gli atti tecnici per le gare di Parma e Ravenna. Gli altri affidamenti nei tempi più rapidi possibili. Maggiore stabilità normativa e più personale garantirebbero più celerità” dice il Presidente Atersir

Tiziano Tagliani Presidente di ATERSIR - Agenzia Territoriale dell'Emilia-Romagna per i Servizi Idrici e Rifiuti nonché Sindaco di Ferrara, in replica agli articoli sulla delibera Anac di attività ispettiva su Hera e Herambiente dichiara: “La gran parte dei rilievi Anac è relativa agli appalti di Hera ed Herambiente di cui sono e restano responsabili dette società." 

Ecco le 12 criticità rilevate da Cantone e dall'Autorità Anticorruzione negli appalti Hera

Venerdì 14 Luglio 2017

Come abbiamo scritto ieri, risale al 7 giugno scorso ed è pubblicata sul sito dell'ANAC Autorità Nazionale Anticorruzione guidata da Raffaele Cantone, la delibera 626 che mette in rilievo una serie di 12 criticità negli appalti di Hera e di Hera Ambiente. Si parla di violazioni del Codice dei contratti, con affidamenti «non improntati» ai principi di libera concorrenza, non discriminazione e trasparenza, ma anche di un improprio prolungarsi del regime di "prorogatio" delle convenzioni di affidamento.

 

Hera nel mirino dell'Anac di Raffaele Cantone per criticità negli appalti

Giovedì 13 Luglio 2017
A sinistra Raffaele Cantone

Come riportano i quotidiani Il Mattino e Il Piccolo, l'ANAC di Cantone avrebbe evidenziato criticità sulle attività contrattuali di Hera. "Violazioni del Codice dei contratti, con affidamenti «non improntati» ai principi di libera concorrenza, non discriminazione e trasparenza, ma anche un prolungarsi del regime di "prorogatio" delle convenzioni di affidamento. Sono alcune delle «molteplici criticità» evidenziate dall'analisi dell'Autorità nazionale anticorruzione sulle attività contrattuali di Hera e Herambiente, contenute nelle conclusioni della delibera 626 del consiglio di Anac, firmata dal presidente Raffaele Cantone e pubblicata sul sito dell'Autorità" così riporta Il Mattino di Padova. 

Caso Hera: per Bargi (LN) "la situazione non è solo grave, bensì gravissima"

Giovedì 13 Luglio 2017

"Se anche Raffaele Cantone dice senza girarci attorno che sussistono irregolarità evidenti negli appalti di Hera, soprattutto per quel che riguarda i servizi ambientali che l’azienda multiservizi appalta a soggetti esterni – dice il consigliere regionale Stefano Bargi della Lega Nord – significa che avevamo visto giusto, quando chiedevamo spiegazioni all’amministrazione." 

L'Unione Bassa Romagna fa il punto sul maltempo di ieri: alcuni danni nell’alfonsinese

Mercoledì 12 Luglio 2017
Il pioppo abbattuto dal vento in via Reno

Parte del territorio della Bassa Romagna è stato interessato dalla struttura temporalesca formatasi lunedì 11 luglio alle 17.40 circa e che ha colpito in particolar modo il bolognese e il ferrarese, dice una nota dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Forti raffiche di vento hanno interessato il territorio dei comuni di Conselice, Fusignano e Alfonsine, con punte tra 66 e 72 chilometri orari secondo quanto registrato dalle stazioni meteorologiche associate alla rete di Emilia Romagna Meteo. 

Liverani (LN): "La grande diga del Lamone è un'opera essenziale per il territorio"

Martedì 11 Luglio 2017

Il consigliere regionale di Lega Nord appoggia la proposta di Coldiretti Ravenna: «Bene l'invaso per le esigenze agricole, ma rilanciamo anche il Canale Emiliano-Romagnolo»

Il consigliere regionale della Lega Nord, Andrea Liverani, si prepara a presentare una risoluzione in Assemblea legislativa, per dare una risposta definitiva alla siccità che ha messo finora in ginocchio l’agricoltura romagnola e non solo. «La grande diga del Lamone è un’opera essenziale per il territorio, ma le necessità degli agricoltori locali non si risolvono unicamente con questo intervento: è necessario agire sulla burocrazia e sul Canale Emiliano Romagnolo». 

Unione: allerta meteo per temporali e vento fino alla mezzanotte di giovedì 29 giugno

Mercoledì 28 Giugno 2017
Foto di repertorio

È in vigore fino alla mezzanotte di giovedì 29 un'allerta meteo per criticità idrogeologica per temporali e vento, emessa dall’Agenzia regionale di protezione civile e da Arpae Emilia Romagna. L’allerta è gialla per quanto riguarda il territorio della Bassa Romagna.

Unione: “Qualità dell’aria sotto controllo. I dati sono consultabili liberamente dai cittadini”

Mercoledì 28 Giugno 2017
La qualità dell'aria di oggi, secondo il sito di Arpae

Apportate migliorie nella metodologia di scelta delle tipologie di stazioni da monitorare

“La qualità dell’aria è costantemente sotto controllo e i dati sono consultabili liberamente da tutti i cittadini in qualsiasi momento”: con queste parole il sindaco Paola Pula, referente per l’Ambiente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, ribadisce l’impegno delle istituzioni nel monitoraggio della qualità ambientale, per salvaguardare la salute dei cittadini.

Unione: Energy@school, firmato l’accordo d’intesa con l’Istituto Comprensivo di Fusignano

Mercoledì 28 Giugno 2017
Un momento della firma dell'accordo

Le prime attività di sensibilizzazione sul risparmio energetico partiranno già in luglio

Nella mattina di martedì 27 giugno è stato firmato l’accordo di intesa per il progetto europeo Energy@school tra l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, capofila del progetto, e l’istituto comprensivo “Luigi Battaglia” di Fusignano. La firma è stata apposta dal presidente dell’Unione Luca Piovaccari e dal sindaco di Fusignano Nicola Pasi e dalla preside dell’istituto comprensivo Carla Solaini.

Quattro serate tra le suggestioni del territorio di Fusignano con "A treb a pè e in bicicletta"

Martedì 27 Giugno 2017

Due pedalate e due camminate alla scoperta di luoghi nascosti nei giovedì 29 giugno e 6, 13 e 20 luglio

Quattro serate, di giovedì, al chiaro di Luna, per trovare un po’ di relax e di fresco a piedi e in bicicletta. “A treb a pe’ e in bicicletta” è l’iniziativa di Fusignano che prevede escursioni serali alla scoperta di luoghi nascosti e scenari suggestivi, per un’estate in compagnia rinfrescata da trebbi sotto le stelle. Cambiano le mete, ma la partenza resta invariata, alle 20.30 in piazza Corelli.

Cresce la colonia di pipistrelli della specie Ferro di cavallo al Chiavicone di Alfonsine

Martedì 27 Giugno 2017

L’edificio continua ad essere utilizzato dalle femmine come nursery per dare alla luce i figli. Questa colonia è considerata una delle più importanti in Emilia-Romagna

Anche 120 i pipistrelli che vivono al Chiavicone

Tantissimi pipistrelli della specie Ferro di cavallo maggiore sono stati avvistati all’interno del Chiavicone, edificio posto all’ingresso della Stazione 3 della Riserva naturale di Alfonsine, smentendo le voci che si erano diffuse sulla loro scomparsa totale da quest’area.
Sono ormai oltre 25 anni che una colonia di pipistrelli frequenta il Chiavicone, con una presenza massima di circa 120 esemplari e variazioni annuali di alcune decina di unità. 

Hera Ravenna: "In provincia non c'è criticità per la siccità ma la risorsa idrica va gestita bene"

Martedì 20 Giugno 2017

Dato lo stato di siccità in cui versano alcuni territori gestiti, la multiutility ha definito un piano di approvvigionamento per prevenire eventuali emergenze

In relazione alla scarsità di precipitazioni a carattere piovoso e nevoso che, dall’autunno 2016 a oggi, ha interessato l’intero territorio emiliano-romagnolo causando flussi ridotti per gli approvvigionamenti idrici da acque superficiali, Hera informa che, attualmente, nella provincia di Ravenna non si evidenziano situazioni di criticità tali da compromettere la continuità del servizio.

Pianificazione urbanistica, la Bassa Romagna al lavoro in vista della nuova legge regionale

Lunedì 19 Giugno 2017

La proposta di legge ha come obiettivo quello di porre un freno all’espansione urbanistica in nome del consumo di suolo a saldo zero, della rigenerazione urbana e della riqualificazione degli edifici

Una giornata di lavori intensi per pianificare le variazioni al Piano strutturale comunale (Psc) e le modifiche al regolamento urbanistico edilizio (Rue) dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, in vista della nuova legge regionale in materia.

Fiumi e siccità, divieto temporaneo di prelievo idrico dai corsi d'acqua del territorio

Lunedì 19 Giugno 2017

Il 16 giugno 2017 con provvedimento n. DA MB/201 7/3096 (ed efficacia a partire dal 19 giugno 201 7) il Direttore della Struttura Autorizzazioni e Concessioni di Ravenna Alberto Rebucci ha disposto il divieto temporaneo di prelievo idrico da alcuni corsi d'acqua del territorio di competenza e loro affluenti.

Siccità in agricoltura: distribuita tanta acqua quanto a metà luglio di annate normali

Venerdì 16 Giugno 2017

Il presidente del Consorio di bonifica della Romagna Occidentale, Alberto Asioli: "Speriamo in portata sufficiente del Po, perchè il CER possa continuare ad attingere acqua"

In relazione al comunicato stampa diramato ieri dall’ANBI Emilia Romagna sull'emergenza siccità in agricoltura, per quanto riguarda il Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale, il Presidente Alberto Asioli illustra brevemente qual è la situazione del comprensorio di competenza: «Anche nel nostro comprensorio, pur con una situazione leggermente meno drammatica rispetto al resto della regione, ci sono molte preoccupazioni per il protrarsi del periodo di siccità".

Falde acquifere all’asciutto: è stato di emergenza in agricoltura

Giovedì 15 Giugno 2017
foto di repertorio

A rischio soprattutto le zone a sud del Po. Solo il CER, che approvvigiona tre potabilizzatori, quelli di Ravenna-Bassette, Ravenna-Standiana e Forlimpopoli-Selbagnone, per ora tiene, grazie ai prelievi dal Po

Assenza di precipitazioni  e temperature decisamente sopra la media stagionale stanno provocando una situazione di vera e propria severità idrica in tutta la Regione Emilia Romagna. A dichiararlo è l'Anbi Emilia Romagna, che associa gli enti di Bonifica regionali. "Le verifiche effettuate in questi giorni dai Consorzi di Bonifica dell'Emilia Romagna ci consegnano un dato allarmante - afferma Anbi in una nota -: i terreni agricoli hanno raggiunto il limite per la sopravvivenza delle coltivazioni agricole, al punto che l'acqua presente nel suolo è addirittura al di sotto dei livelli del dicembre 2016".

Gal Delta 2000 e Ente Parco per lo sviluppo sostenibile del Delta romagnolo: al via 3 progetti

Giovedì 15 Giugno 2017

Ai nastri di partenza i primi progetti finanziati dal Piano di Azione Locale Leader. Coinvolti, oltre a Ravenna altri 5 comuni: Alfonsine, Bagnacavallo, Cervia, Conselice, Ravenna, Russi

Il GAL DELTA 2000 in convenzione con l’Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità – Delta del Po grazie al finanziamento del Piano di Azione della Strategia di Sviluppo Locale Leader 2014-2020, sta avviando 3 progetti che hanno come obiettivo il Turismo sostenibile nel Delta emiliano-romagnolo per un totale di 700 mila euro di risorse per il territorio.

"Un fiume di genti" ricomincia da tre: terza edizione dell'escursione lungo gli argini del Lamone

Giovedì 15 Giugno 2017
Un tratto del fiume Lamone in collina

Si parte da Faenza e si arriva a Marina Romea. L'appuntamento sabato 24 giugno

Sabato 24 giugno torna “Un fiume di genti”, l’escursione non competitiva lungo gli argini del fiume Lamone da Faenza a Marina Romea. La manifestazione arrivata quest’anno alla terza edizione è stata presentata nella tarda mattinata di oggi in una conferenza stampa che si è svolta nella sala del Consiglio comunale del Municipio di Ravenna.

 

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it