Mercoledì 12 Dicembre 2018

Cronaca

Ieri, lunedì 10 dicembre, la Polizia di Stato ha arrestato D.D., 28enne cittadino albanese, per il reato di furto aggravato in abitazione. L’uomo è in regola con le norme sul soggiorno ed ha precedenti di polizia per lo stesso tipo di delitto ed altri reati. Nel tardo pomeriggio di ieri, a seguito di segnalazione diramata a tutte le pattuglie presenti sul territorio, in relazione ad un furto avvenuto poco prima in un’abitazione delle campagne del lughese, un’auto civetta della Squadra Mobile di Ravenna, ha intercettato un’auto sospetta sulla quale viaggiava un uomo, proveniente dalle strade secondarie pertinenti la zona del furto e segnalata come possibile auto in uso ai ladri.

Femminicidio di Giulia Ballestri. 5.000 firme contro il ritorno di Matteo Cagnoni a Ravenna

Lunedì 10 Dicembre 2018
Un momento del processo che ha portato alla condanna all'ergastolo di Matteo Cagnoni

E mercoledì 12 dicembre la fiaccolata “Né privilegi, né disparità. Per Giulia Ballestri”: le ragioni spiegate da Udi, Linea Rosa, Dalla parte dei minori e Casa delle Donne

Una fiaccolata silenziosa che da Piazzetta Serra (in angolo su Piazza Kennedy) dove si trova il monumento dedicato alle vittime del femminicidio si snoderà per le vie del centro percorrendo nell’ultimo tratto via Port’Aurea fino a fermarsi davanti alla Casa circondariale di Ravenna. Niente cartelli, niente slogan ma solo una frase: “Né privilegi, né disparità. Per Giulia Ballestri” scritta sull’unico striscione che aprirà la manifestazione. Questa mattina conferenza stampa alla Casa delle Donne di Ravenna per illustrare la manifestazione che si svolgerà nella serata di mercoledì 12 dicembre che costituisce una delle azioni messe in campo da Udi, Linea Rosa, Dalla parte dei Minori contro la decisione del Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria di trasferire a Ravenna Matteo Cagnoni.

Russi, Polizia di Stato denuncia padre dell'arrestato per omessa custodia di armi

Lunedì 10 Dicembre 2018
Fucili e cartucce sequestrate

La Polizia di Stato ha indagato in stato di libertà B.R., 69enne residente a Russi, per il reato di omessa custodia di armi. In seguito all’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti di B.I., gli agenti delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico della Questura si sono recati all’abitazione di famiglia per procedere alla perquisizione domiciliare nei confronti dell’arrestato.

{data:spazio_pubblicitario}

Lugo, continuano i lavori di manutenzione straordinaria del patrimonio pubblico della città

Lunedì 10 Dicembre 2018
L'ingresso pubblico del presidio di Polizia municipale dopo i lavori

Continuano i lavori di manutenzione straordinaria del patrimonio pubblico del Comune di Lugo. In questi giorni è stata sostituita la pavimentazione dell’ingresso pubblico del presidio di Polizia municipale, eliminando così la scivolosità del precedente rivestimento, ormai consumato. Sono stati inoltre restaurati gli infissi della delegazione comunale di Voltana, in quanto ammalorati e bisognosi di manutenzione. 

Bagnacavallo. Lavori al cavalcavia autostradale. Via Reda chiusa dal 12 dicembre al 31 gennaio

Lunedì 10 Dicembre 2018

Dall'Ufficio Lavori Pubblici del Comune di Bagnacavallo informano che prenderanno il via mercoledì 12 dicembre i lavori di riqualificazione e adeguamento delle barriere di sicurezza del cavalcavia autostradale di via Reda, a Bagnacavallo.

Lugo: inaugurato il Pavaglione restaurato, presenti le autorità locali e il presidente E-R Bonaccini

Domenica 9 Dicembre 2018
Un momento del taglio del nastro

Il sindaco Davide Ranalli: "Abbiamo mantenuto la promessa di riportare il nostro quadriportico al suo splendore" - GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA di Gianni Zampaglione

Festa a Lugo per celebrare il Pavaglione rinnovato dopo gli interventi di restauro. Il quadriportico è stato infatti inaugurato sabato 8 dicembre alla presenza del sindaco di Lugo Davide Ranalli, della sua giunta e del presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini. "In questi anni abbiamo lavorato ogni giorno per migliorare il nostro centro storico e renderlo più bello e vivo – ha dichiarato Davide Ranalli -. Tre anni fa, proprio insieme al presidente Stefano Bonaccini, ci siamo trovati a Lugo per inaugurare la piazza Mazzini e lì ci siamo ripromessi di far tornare tutto il Pavaglione al suo antico splendore per restituirlo alla città, ai suoi cittadini e a chi viene a visitare Lugo."

 
{data:spazio_pubblicitario}

Treni. Trenitalia replica alle critiche: non abbiamo deciso noi l’orario ferroviario regionale

Sabato 8 Dicembre 2018

Trenitalia risponde alle critiche sui nuovi orari, piovute da più parti, e mette i puntini sulle i, richiamando le responsabilità della politica. Lo fa con una nota dell'Ufficio Stampa. "In questi giorni Trenitalia è stata più volte contestata per aver modificato l'orario ferroviario a svantaggio di una parte del ravennate. - si legge nella nota - Ricordiamo che l’orario ferroviario regionale, come noto alle Istituzioni del territorio, non è deciso da Trenitalia. Il contratto di servizio fra imprese ferroviarie e Regioni assegna infatti a queste ultime il ruolo di programmatore - in quanto finanziatore - del servizio. Così è stato anche per la nuova offerta sulle linee per Ravenna, funzionale in particolare alla richiesta di velocizzare e migliorare i collegamenti da e per quella città."

Congratulazioni Mister! Arrigo Sacchi nel Comitato del Governo per la promozione di eventi sportivi

Sabato 8 Dicembre 2018
Arrigo Sacchi

Michele de Pascale: “Una grande opportunità per la provincia di Ravenna e per tutta la Romagna per ospitare grandi eventi sportivi internazionali”

Arrigo Sacchi farà parte, insieme ad altre sette grandi personalità dello sport italiano, del Comitato per la promozione di eventi sportivi di rilevanza nazionale e internazionale istituito con un recente decreto dal Governo. Il nuovo Comitato avrà il compito di coordinare, pianificare, preparare, organizzare e promuovere i grandi eventi sporti nazionali e internazionali.  “Le mie più sincere congratulazioni ad Arrigo Sacchi – commenta il sindaco di Ravenna e presidente della Provincia Michele de Pascale – per questo importante incarico a cui è stato giustamente chiamato dal Sottosegretario Giorgetti. Sacchi ha portato l'orgoglio della Romagna in tutto il mondo ma ha sempre saputo essere vicino alla sua terra." 

Treni. De Pascale e Pasi su nuovi orari: in arrivo temporanei servizi integrativi. Ecco la timeline

Venerdì 7 Dicembre 2018
Foto di repertorio

“Ci preme ribadire – dichiarano il Presidente della Provincia Michele de Pascale e il consigliere provinciale delegato alla Viabilità e ai Trasporti Nicola Pasiche l’orario dei treni che entrerà in vigore il 9 dicembre, non risponde alle esigenze del territorio ed è in parte diverso da quello concordato. Dovrà dunque essere al più presto rimodulato per conciliare in modo adeguato la necessaria velocizzazione del collegamento ferroviario Ravenna-Bologna con le altrettanto ineludibili esigenze del pendolarismo locale, a partire dall'utenza scolastica. Abbiamo pertanto chiesto di effettuare un intervento tampone, che sarà assolutamente provvisorio". 

{data:spazio_pubblicitario}

Incidente. Tamponamento violento tra auto e apecar ad Ascensione: grave un 62enne

Venerdì 7 Dicembre 2018
Immagine di repertorio

Alle 10 di stamani, venerdì 7 dicembre, ad Ascensione di Lugo è stato registrato un violento tamponamento tra un'automobile e un'apecar in via Fiumazzo 10. Un 62enne, mentre era intento a svoltare a sinistra con l'apecar nei pressi della rotonda che immette in via Piratello, è stato centrato da un ragazzo di 20 anni con, a bordo, un passeggero. Mentre il ragazzo è stato condotto al pronto soccorso di Lugo, il 62enne è stato trasportato all'ospedale Bufalini di Cesena con codice di massima gravità.

Festività natalizie a Russi. Dall'8 dicembre al 5 gennaio parcheggi gratuiti dalle ore 12.30

Venerdì 7 Dicembre 2018

Anche quest’anno, durante le festività natalizie, è stata disciplinata la gratuità dei parcheggi negli “stalli blu” di corso L.C. Farini e di piazza Gramsci a partire dalle ore 12.30 per l’intero pomeriggio. Il pagamento della sosta dei veicoli mediante parcometro sarà dovuto solo nella fascia oraria dalle 8.30 alle 12.30. La gratuità sarà in vigore da sabato 8 dicembre a sabato 5 gennaio.

Caso Poggiali. Depositate le motivazioni della sentenza, per la Cassazione bastano le prove raccolte

Giovedì 6 Dicembre 2018
Daniela Poggiali in uno scatto durante il processo

Torna a Bologna il processo all'ex infermiera Daniela Poggiali, accusata della morte della 78enne Rosa Calderoni avvenuta nel 2014, mentre l'anziana paziente si trovava ricoverata all'ospedale Umberto I di Lugo. Per questo caso, la Poggiali era già stata condannata in primo grado all'ergastolo, mentre il processo di appello aveva poi ribaltato la decisione, portando alla sua scarcerazione. La Corte Suprema il 20 luglio 2018 ha infine stabilito che quell'Appello andava rifatto e ora sono state depositate le motivazioni di quest'ultima sentenza.

{data:spazio_pubblicitario}

Qualità dell’aria. Superati i livelli massimi di Pm10: scattano nuove limitazioni anche nel lughese

Giovedì 6 Dicembre 2018

Oggi, giovedì 6 dicembre è stato emesso il bollettino regionale relativo alla qualità dell’aria, che evidenzia in tutta la regione uno sforamento del livello ammesso delle polveri sottili. Scattano pertanto da domani, venerdì 7 dicembre e fino a lunedì 10 dicembre compreso le misure emergenziali (già previste per queste situazioni nell’ordinanza del Comune di Lugo n. 32 del 25 ottobre 2018), in aggiunta a quelle ordinarie in vigore fino al 30 marzo 2019. 

Vicenda CMC. Mancati incassi e assalto dei creditori, ecco le ragioni del concordato preventivo

Giovedì 6 Dicembre 2018
Foto tratta dal sito web della CMC

Cosa dicono le pagine dell'istanza depositata da CMC il 4 dicembre al Tribunale di Ravenna per la richiesta di concordato preventivo con riserva? In sostanza, riassumono lo stato di sofferenza soprattutto finanziaria dell’azienda. Ma non solo. Nell’ultimo anno il volume della produzione è sceso da 549 a 514 milioni di euro, il margine operativo da 45 a 37 milioni, la disponibilità liquida da 181 milioni a 89 milioni. 

Bagnara di Romagna: il cordoglio dell’Amministrazione per la scomparsa di Giuseppe Pasquali

Giovedì 6 Dicembre 2018
Giuseppe Pasquali

L’Amministrazione comunale di Bagnara di Romagna esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Giuseppe Pasquali, deceduto nelle prime ore di mercoledì 5 dicembre 2018 all’età di 88 anni. Giuseppe, classe 1930, per il Comune di Bagnara di Romagna, è stato consigliere comunale e capogruppo della Democrazia Cristiana per tre legislature, dal 1980 al 1995. 

{data:spazio_pubblicitario}

Orari dei treni. Trovate nuove soluzioni per le esigenze dei pendolari e del territorio ravennate

Mercoledì 5 Dicembre 2018

Tavolo di confronto tra i sindaci della Provincia, l’assessore regionale Donini, il direttore regionale di Trenitalia Tullio e i tecnici - Le soluzioni riguardano Godo e Russi, Lugo e Bagnacavallo, Classe

Si è tenuto oggi - mercoledì 5 dicembre - il tavolo di confronto tra i sindaci della Provincia di Ravenna, l’assessore regionale ai Trasporti Raffaele Donini, il direttore generale della Regione Emilia-Romagna Paolo Ferrecchi, il presidente della Provincia di Ravenna Michele de Pascale, il direttore regionale di Trenitalia Alessandro Tullio e i tecnici, il consigliere provinciale con delega ai Trasporti Nicola Pasi, i rappresentanti di Tper, di Start Romagna, di Amr, per ricercare soluzioni alle esigenze emerse sul territorio (dopo le proteste di questi giorni) in relazione all'entrata in vigore del nuovo orario ferroviario dal 9 dicembre 2018.

Spaccata alla Deka di Sant'Agata. Sfondano vetrina con muletto e rubano 18 bici di marca

Mercoledì 5 Dicembre 2018
Spaccata alla Deka Sport Passion di S.Agata sul Santerno

E' la quinta spaccata. Tra furto e danni, la stima totale si aggira intorno ai 50 mila Euro

Spaccata nella notte alla Deka Sport Passion di S.Agata sul Santerno. I ladri hanno utilizzato un muletto come "ariete" per sfondare la vetrata, anti proiettile, interna alla galleria del centro Magnolia. Una volta entrati, hanno rubato una 20ina di biciclette, tutti mezzi di valore, per poi darsi alla fuga, facendo perdere le proprie tracce.


Bagnacavallo. Presentato progetto interconnessione A14Dir - SP 253R San Vitale

Mercoledì 5 Dicembre 2018

Il progetto prevede la realizzazione di bretelle in entrata e in uscita dalla A14Dir, con due rotonde di un diametro di circa 50 metri. La spesa complessiva sarà di 5 milioni e 800mila euro

È stato presentato al Consiglio comunale di Bagnacavallo nella seduta del 3 dicembre il progetto stradale definitivo per la realizzazione dell'interconnessione della A14Dir con la SP 253R San Vitale in località Borgo Stecchi. Accanto al sindaco di Bagnacavallo Eleonora Proni è intervenuto il presidente della Provincia di Ravenna, Michele de Pascale.

{data:spazio_pubblicitario}

Bimba resta invalida dopo parto, Ausl deve risarcire ma non versa la somma: pignorati 2,5 milioni

Martedì 4 Dicembre 2018
Foto di repertorio

Come riporta una nota dell’Ansa, lo scorso giugno il Tribunale civile di Ravenna ha condannato l'Ausl Romagna a risarcire con 1,7 milioni di euro la famiglia di una bambina, ora 14enne, rimasta invalida dopo il parto. Nonostante la sentenza sia divenuta esecutiva a luglio e l'Ausl non abbia proposto appello, la somma non è stata corrisposta. Per questo i familiari della ragazzina hanno proceduto al pignoramento sui conti dell'azienda sanitaria, per 2,5 milioni di euro (la somma dovuta aumentata di un terzo, come per legge). 

Vicenda CMC. Il Ministro degli Affari Esteri segue la situazione dei 2 dipendenti bloccati in Kuwait

Martedì 4 Dicembre 2018
Il Ministro degli Affari Esteri Enzo Moavero Milanesi (foto dalla pagina Facebook)

 Come riporta una nota dell’Ansa, il Ministro degli Affari Esteri, Enzo Moavero Milanesi, segue con attenzione l'evoluzione della situazione che riguarda Andrea Urciuoli, l'italiano dipendente della Cmc di Ravenna bloccato a Kuwait city dalle autorità locali a seguito di controversie legali insorte tra la ditta italiana e altre società operanti nel Kuwait. Urciuoli, insieme al collega portoghese, era stato arrestato con l'accusa di aver trafugato alcuni macchinari e dopo una notte di reclusione è stato scarcerato, ma resta trattenuto nel Paese mediorientale. 

Vicenda CMC. I due dipendenti ancora bloccati in Kuwait. La domanda di concordato preventivo

Martedì 4 Dicembre 2018

Il Sindaco de Pascale è vicino alla CMC e invita tutti a rimboccarsi le maniche e a lavorare per un'uscita positiva dalla crisi. Per lui non è tempo di funerali o de profundis

Non ci sono novità al momento sui due dipendenti della CMC ancora bloccati in Kuwait e impossibilitati a rientrare nei loro paesi: Ancrea Urciuoli in Italia (a Cesena) e Ricardo Pinela in Portogallo. Dalla grande cooperativa di Via Trieste fanno sapere che l'azienda è al lavoro a Kuwait City insieme all'ambasciatore italiano Giuseppe Scognamiglio per sbloccare la situazione e dare una soluzione positiva alla vicenda nel più breve tempo possibile.

{data:spazio_pubblicitario}

Sicurezza. Intervista al Prefetto Enrico Caterino: massimo impegno nella lotta ai reati predatori

Martedì 4 Dicembre 2018
Il Prefetto di Ravenna Enrico Caterino

Caterino: "Allo stato attuale non ci sono segnali di infiltrazioni della criminalità organizzata radicate nella provincia di Ravenna"

Enrico Caterino è arrivato a Ravenna a fine luglio 2018 per ricoprire la carica di Prefetto. In questi primi quattro mesi nel Palazzo del Governo di Piazza del Popolo, il Prefetto Caterino ha avuto modo di costruirsi un quadro preciso di quelle che sono le criticità del territorio, in particolare sul tema della sicurezza, e di quali sono gli aspetti positivi della provincia ravennate.

Treni. De Pascale e Pasi su nuovi orari: "Irrispettoso il comportamento di Trenitalia"

Martedì 4 Dicembre 2018
Nicola Pasi e Michele de Pascale

Il Presidente della Provincia di Ravenna Michele de Pascale insieme al Consigliere provinciale delegato alla Viabilità e ai Trasporti Nicola Pasi, a seguito della grande bufera nata sui nuovi orari di Trenitalia in vigore dal 9 dicembre, contestano aspramente il comportamento della compagnia ferroviaria che non avrebbe, a detta loro, pubblicato orari corretti e conformi all'accordo pattuito in regione per velocizzare i collegamenti da e per Bologna. "L’accordo tra enti locali, Regione Emilia-Romagna e Trenitalia prevede la velocizzazione dei collegamenti da e per Bologna separando le fermate dell’interland bolognese e imolese in una linea dedicata di servizio ferroviario metropolitano, per consentire risparmi di tempo di percorrenza tra i 10 e i 15 minuti in tutta la tratta Ravenna-Bologna

Nuovi orari dei treni. I cambiamenti scontentano i pendolari. Trenitalia: "Valuteremo correttivi"

Lunedì 3 Dicembre 2018

La replica della Regione: "Abbiamo investito, per il 2019, 3 milioni di euro in più per velocizzare le relazioni fra Bologna e Ravenna e non abbiamo certo l’intenzione di vedere peggiorare il servizio"

Il cambiamento dell’orario dei treni sulla tratta Ravenna-Bologna e ritorno, che entrerà in vigore da domenica 9 dicembre è stato annunciato come un successo: potenziati i collegamenti, sia a livello numerico che come tempi di percorrenza, Ravenna non sarà più la “cenerentola” tra le stazioni emiliano romagnole. Tutto bene quindi? Si direbbe proprio di no, a giudicare dalla pioggia di critiche, soprattutto di studenti e pendolari.

{data:spazio_pubblicitario}

Unione. La Polizia locale recupera auto rubata dopo inseguimento nelle campagne fusignanesi

Lunedì 3 Dicembre 2018
La Volvo Xc90 recuperata dopo l'inseguimento

Nella notte tra giovedì 29 e venerdì 30 novembre la Polizia locale della Bassa Romagna, durante un controllo, ha intercettato nel comune di Fusignano una Volvo Xc90 rubata e segnalata come veicolo in uso a malviventi per compiere furti, rapine e spaccate in Romagna e nelle Marche. Alla vista degli agenti, tutti i passeggeri, tranne il conducente, sono scesi velocemente dal veicolo, allontanandosi verso l’area industriale.

LA POSTA DEI LETTORI / Famiglie e studenti godesi in difficoltà a causa dei nuovi orari Trenitalia

Domenica 2 Dicembre 2018
Immagine di repertorio

Continuano incessanti le segnalazioni da parte di pendolari e famiglie in difficoltà in seguito alle variazioni operate da Trenitalia per quanto concerne gli orari che entreranno in vigore dal 9 dicembre 2018. Sabrina Bigucci, mamma di due ragazze residenti a Godo che studiano a Lugo ha comunicato lo stato di emergenza in cui versano ora le studentesse: "Tanti del comune di Godo hanno scelto scuole di Lugo (rispetto a Ravenna o Faenza) anche per gli orari che sono attualmente in vigore. Ora, ad anno scolastico iniziato e dopo aver pagato centinaia di euro per abbonamenti annuali, veniamo a conoscenza di questa variazione, presa evidentemente senza tener conto delle esigenze dei pendolari".

Incidente mortale. Si scontra con un furgone a Sant’Agata: ciclista 87enne non ce l’ha fatta

Venerdì 30 Novembre 2018
Foto di repertorio

Ieri sera, giovedì 29 novembre, poco dopo le ore 19 a Sant’Agata sul Santerno è avvenuto un incidente mortale, quando un pensionato 87enne del luogo che stava percorrendo in sella alla sua bicicletta via Del Manzone - strada scarsamente illuminata - ha impattato contro un furgone condotto da un 64enne del posto. I sanitari del 118, giunti prontamente sul posto, purtroppo non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo. 

{data:spazio_pubblicitario}

Cronaca. Dimenticano il braciere acceso al pian terreno: divampano le fiamme in una casa di Lugo

Venerdì 30 Novembre 2018
Immagine di repertorio

Alle 12,30 di venerdì 30 novembre, a Lugo, si è sviluppato un incendio all'interno di una casa in via Montefiorino. Stando alle ricostruzioni sin ora fornite dai Vigili del Fuoco, i due abitanti avevano entrambi problemi di deambulazione, dunque impossibilitati a scappare non appena si sono sviluppate le fiamme. L'abitazione avrebbe preso fuoco a causa di un braciere impiegato per preparare il pranzo dimenticato acceso al piano terra. Pronto intervento dei Vigili del Fuoco di Lugo rafforzati dalla squadra di Ravenna, attualmente ancora sul posto. Fiamme domate e nessun ferito grave, solamente tanto spavento e danni ingenti alla struttura, ancora da quantificare.

Furto. Arrestati due ravennati per aver commesso 3 furti, in auto trovati guanti e passamontagna

Venerdì 30 Novembre 2018
Foto d'archivio

Nella notte di giovedì 29 novembre i militari dell’Arma della compagnia di Faenza hanno arrestato due giovani per furti aggravati. I due malviventi sono stati bloccati lungo la via Faentina, direzione Ravenna. Fermata l’auto per un controllo, i carabinieri hanno trovato al suo interno alcuni oggetti che erano stati appena rubati oltre a guanti in lattice, un passamontagna e tre piccole torce tascabili, armamentario per portare a termine i furti.

Trenitalia. Gestione delle ferrovie locali da parte della regione, Partecipazione Sociale allarmata

Venerdì 30 Novembre 2018
Stazione di Lugo

Gilberto Minguzzi, portavoce di Partecipazione Sociale, ha espresso tutta la sua preoccupazione in merito alla cancellazione di diverse fermate a Lugo conseguenti all'introduzione dei nuovi Regionali Veloci da parte di Trenitalia, dicendosi anche allarmato dalle conseguenze ambientali di tale cambiamento: "È questo il risultato della nuova gestione delle ferrovie locali da parte della Regione Emilia Romagna? Se ora si avverasse la notizia trapelata in questi giorni della cancellazione della fermata a Lugo dei treni veloci, dopo la chiusura della biglietteria, ci troveremmo di fronte ad un orientamento consolidato di FS che terrebbe conto soltanto della profittabilità immediata dei servizi, senza alcuna visione d’insieme di riorganizzazione della mobilità finalizzata al miglioramento della qualità della vita, dell’aria e al contenimento dello smog".

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it