Giovedì 23 Maggio 2019

Elezioni a Bagnacavallo. Luca Zannoni: “Stop microcriminalità: le soluzioni ci sono e anche i fondi"

Sabato 11 Maggio 2019 - Bagnacavallo
Luca Zannoni

Videosorveglianza, riorganizzazione delle forze dell’ordine e controllo di vicinato: sono le soluzioni principali che propone il candidato sindaco della Lega e del centrodestra per Bagnacavallo, Luca Zannoni, per ridurre il fenomeno della microcriminalità. “Il cittadino ha bisogno di sentirsi al sicuro a casa sua – afferma Zannoni – anche nel nostro territorio negli ultimi anni si è verificato un aumento degli episodi di microcriminalità e tra i cittadini è cresciuto il senso di insicurezza e di abbandono da parte delle istituzioni. Un sentimento ignorato dalle amministrazioni di centrosinistra che negli ultimi decenni hanno tollerato e minimizzato la situazione."  

 

"Occorre rivedere l’approccio nei confronti di questi fenomeni, garantendo l’applicazione degli strumenti normativi vigenti, a cominciare dal nuovo pacchetto sicurezza del governo che va applicato al 100%. Se gli elettori di Bagnacavallo decideranno di cambiare rotta il 26 maggio, sul fronte sicurezza seguirò alcune strade precise. Prima di tutto occorre ripristinare il sistema di videosorveglianza in tutto il territorio comunale – sottolinea il candidato sindaco del centrodestra – accedendo i fondi messi a disposizione dal Governo in materia di sicurezza e della stessa Regione con la legge regionale del 30 luglio 2018. Va poi allestita una centrale operativa per garantire e gestire la sicurezza, che verrà utilizzata in sinergia da tutte le forze dell’ordine. Va definita una riorganizzazione delle forze dell’ordine con l’obiettivo di garantire una presenza costante ed efficiente sul territorio e la polizia municipale non deve essere utilizzata per garantire entrate al Comune con le multe, ma deve esercitare un ruolo di prevenzione e repressione, nonché di supporto alla cittadinanza”.

Infine, Zannoni intende puntare anche sui controlli di vicinato, dando piena applicazione alla legge regionale del 30 luglio 2018.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it