Martedì 23 Aprile 2019

Elezioni amministrative. Sottoscritto l'accordo elettorale tra i Verdi Lugo e Davide Ranalli

Lunedì 8 Aprile 2019 - Bassa Romagna, Lugo
La firma dell'accordo elettorale tra i Verdi Lugo e il candidato Sindaco del centrosinistra Ranalli

Come già annunciato ieri 7 aprile, questa mattina, i Verdi Lugo e Romagna Estense e il candidato Sindaco del centrosinistra - nonchè Sindaco in carica - Davide Ranalli, hanno sottoscritto l'accordo elettorale per le prossime consultazioni amministrative. La firma è avvenuta al termine della piantumazione delle nuove alberature in Via Brignani, a Lugo, in sostituzione delle precedenti abbattute per ragioni di sicurezza.



"Dopo cinque anni di opposizione condotta al di fuori del Consiglio Comunale che ci hanno visto sempre in prima linea per discutere dei principali problemi del nostro Comune, con critiche, ma anche numerose proposte, è giunto il momento di decidere come schierarsi in occasione di questa tornata elettorale" ha dichiarato Gian Luca Baldrati, dei Verdi Lugo e Romagna Estense


"La nostra posizione non può che essere una diretta conseguenza di quello che è stato il nostro percorso in questi cinque anni. Se, infatti, inizialmente i contrasti col Sindaco Ranalli e con la Giunta da lui guidata sono stati ampi ed evidenti, riconosciamo che col tempo le nostre istanze e proposte sono state sempre di più ascoltate e, impossibile negarlo, spesso anche accolte. È proprio grazie a questi confronti, partiti sempre da un contrasto, che si sono raggiunti importanti risultati, come il mantenimento della terapia intensiva all’interno dell’ospedale di Lugo e gli impegni per nuovi investimenti, una migliore gestione del Parco del Loto, una totale e sostanziale revisione del progetto di Piazza Savonarola, il ripristino di una delle corse soppresse nella tratta ferroviaria Lugo-Bologna e il ritorno della biglietteria in stazione, tanto per fare qualche esempio" sottolinea Baldrati.


"Questo dialogo franco e costruttivo con l’attuale Amministrazione è stato affiancato da un altrettanto franco e costruttivo dialogo con il candidato Sindaco per la creazione di una nuova coalizione che ha portato alla condivisione di innumerevoli istante e proposte che ci sentiamo possano migliorare il nostro Comune - proseguono i Verdi -. Grazie al lavoro fatto e dopo aver consultato i nostri iscritti, simpatizzanti ed elettori che, in larga maggioranza, hanno espresso la volontà di vedere i Verdi all’interno di una coalizione di centrosinistra, anche alla luce della nascita della coalizione formata dal principale partito dell’attuale opposizione, “Per la Buona Politica”, con l’estrema destra, abbiamo deciso di appoggiare Davide Ranalli alle prossime elezioni per l’elezione del Sindaco e del Consiglio del Comune di Lugo".


"Ovviamente - conclude Baldrati - non ereditiamo le scelte della precedente Amministrazione, prese da una diversa coalizione, ma ci candidiamo con la volontà di presentare agli elettori un nuovo centrosinistra per la città di Lugo, una coalizione che veda al primo posto quelle che sono le nostre istanze, dalle azioni mirate a fermare i cambiamenti climatici, prima emergenza mondiale da affrontare, alla difesa dell’ospedale cittadino, una serie di istanze e proposte che avremo modo di presentare, descrivere e sviluppare nei giorni a venire e che, se la coalizione verrà scelta e noi Verdi premiati dagli elettori, potranno finalmente essere messe in pratica".

4Commenti ...Commenta anche tu!

Commenti

Perché non vedi il tuo commento? Leggi le policy.

Le 10 regole d'oro da seguire per la pubblicazione dei commenti

    1. Non usare oscenità, insulti, minacce, affermazioni denigratorie o diffamatorie
    2. Non fare affermazioni su privati o istituzioni o persone giuridiche se non sono provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
    3. Non violare la vita privata e la privacy altrui, non pubblicare recapiti privati di qualsiasi natura
    4. Non usare espressioni discriminatorie o offensive legate al sesso, al genere, alla religione, alla razza
    5. Non incitare alla violenza e alla commissione di reati
    6. Non pubblicare materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
    7. Non pubblicare messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione
    8. Non promuovere messaggi commerciali e attività di lucro di alcun genere
    9. Non utilizzare più di 1.000 caratteri per il tuo commento
    10. Non utilizzare il maiuscolo per il testo e scrivi in una forma comprensibile a tutti

 

Commenti moderati: le politiche della Redazione

La pagina di dettaglio degli articoli contiene, in calce, il form "Commenti" da compilare con nome, email e testo del commento. I commenti sono moderati e sarà la Redazione a decidere in merito alla loro pubblicazione. In generale, la Redazione NON pubblicherà:

    1. commenti che contengono insulti e affermazioni denigratorie
    2. commenti offensivi, minacciosi o contenenti attacchi violenti verso terzi
    3. commenti il cui contenuto possa essere considerato diffamatorio, ingiurioso, osceno, offensivo dello spirito religioso, lesivo della privacy delle persone, o comunque illecito, nel rispetto della legge italiana e delle leggi internazionali.
    4. commenti che violano la vita privata e la privacy altrui
    5. commenti con grossolani errori grammaticali e lessicali
    6. commenti non coerenti con l'argomento dell'articolo
    7. commenti nei redazionali a pagamento 
    8. commenti a note della Redazione
    9. commenti ad articoli dopo 10 giorni dalla data di pubblicazione dell'articolo stesso
    10. commenti avente come contenuto:
      • Indirizzi e-mail privati o Numeri di telefono o indirizzi privati
      • Offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede. Devono essere evitati commenti in chiave sarcastica, sbeffeggiatoria, sacrilega e denigratoria.
      • Razzismo ed ogni apologia dell'inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto alle altre.
      • Incitamento alla violenza e alla commissione di reati.
      • Materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
      • Messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione. Quindi non sono ammessi messaggi che contengano idee o affermazioni chiaramente riferite ad ideologie politiche.
      • Contenuti contrari a norme imperative all'ordine pubblico e al buon costume.
      • Messaggi commerciali e attività di lucro quali scommesse, concorsi, aste, transazioni economiche.
      • Affermazioni su persone non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
      • Materiale coperto da copyright che viola le leggi sul diritto d'autore
      • Messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S.Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti Internet, non inerenti ad argomenti trattati
      • In generale, tutto ciò che va sotto la definizione di "spamming"
     

Regole di netiquette

  • Il lettore è invitato a scrivere un commento in un linguaggio chiaro, adeguato e comprensibile a tutti.
  • I lettori sono invitati a non intraprendere lunghi botta e risposta con altri lettori, soprattutto se si tratta di questioni personali con altri utenti.
  • Il lettore è invitato a non scrivere in maiuscolo dove non necessario (significa che stai urlando).
  • Il lettore è invitato a non usare testi troppo lunghi, creano solo confusione.
  • Il lettore che invia un contributo rivolto esclusivamente ad un altro utente ricordi sempre che i servizi di Lugonotizie.it sono pubblici e che quindi il commento inviato verrà letto da tutti.
  • Si invita al rispetto degli altri lettori, soprattutto quelli che hanno idee diverse da chi scrive
 

Attività di moderazione

L'attività di moderazione verrà effettuata tramite un Amministratore e dei Moderatori che potranno:

  • approvare/non approvare i singoli commenti inviati dai lettori
  • cancellare i singoli commenti, messaggi
  • modificare le condizioni o il funzionamento dei servizi.

I moderatori vengono nominati e destituiti esclusivamente dall'amministratore. Il lettore concorda che l'amministratore e i moderatori dei servizi hanno il diritto al loro operato in modo insindacabile e qualora lo ritengano necessario.

L'amministratore e i moderatori faranno il possibile per rimuovere il materiale contestabile il più velocemente possibile, confidando nella collaborazione degli utenti.

È possibile che alcuni messaggi non conformi alla policy non vengano rimossi per disattenzione degli amministratori o dei moderatori o per loro precisa scelta.

I lettori sono comunque invitati a segnalare alla redazione tali messaggi, scrivendo all'indirizzo redazione@lugonotizie.it. In ogni caso il fatto che, a volte, un messaggio non conforme non venga rimosso non dà diritto a nessuno di contestare la decisione dell'amministrazione.

Note legali

Nel caso l'Editore riceva richiesta ufficiale dall'Autorità Giudiziaria dei dati in suo possesso circa l'identità degli autori di commenti agli articoli (che, come specificato nelle condizioni sulla privacy sono nome, indirizzo email e indirizzo IP), l'Editore è tenuto a fornirli. L'Editore assicura che i suddetti dati vengono comunicati a terzi solo in tali casi.

  • Visto le dimensioni micro delle piante che stanno mettendo forse tra mille anni avremo una aria, grazie a loro, più ossigenata . Bravi Verdi, complimenti per il risultato ottenuto!!!!

    08/04/2019 - antonio

  • Visto quanto è stretta l'aiuola non so quanto arriveranno a svilupparsi, ma piantare gli alberi piccoli è più sensato che piantare alberi da "pronto effetto": non hanno shock da trapianto e cominciano a lavorare subito. Nel giro di 2-3 anni diventano più grandi (e rigogliosi) degli altri

    09/04/2019 - Yuri

  • Grazie per la precisazione. Però nel dubbio conservo per tre anni la nostra conversazione è vedremo se lei ha ragione oppure sta solo difendendo con le unghie la sua posizione politica appena fatta. Cordiali saluti.

    09/04/2019 - Antonio

  • Esiste dal 2013 dal Ministero dell'ambiente le linee guida per il verde pubblico e la gestione dei parchi verdi cittadini, il sindaco doveva solo fare ciò che il ministero chiede per la salvaguardia della salute umana e il benessere dei cittadini.

    10/04/2019 - Anna



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it