Mercoledì 27 Marzo 2019

Bagnacavallo. Alle Cappuccine l'incontro sulla perdita di memoria nell'anziano

Giovedì 14 Marzo 2019 - Bagnacavallo
Claudio Conti

Venerdì 15 marzo alle 20.30 la sala didattica del centro culturale Le Cappuccine, a Bagnacavallo, ospiterà l’incontro Diamo voce a chi dimentica – La perdita di memoria nell’anziano, durante il quale sarà affrontato il tema delle malattie neurodegenerative e in particolare dell’Alzheimer attraverso la testimonianza contenuta nel libro Mi ricordo, scritto da Claudio Conti e pubblicato dalla casa editrice Bacchilega di Imola.


A intervenire saranno Franco Stefani, geriatra dell’Ospedale di Lugo, Pierluigi Ravagli, amministratore unico dell’Asp dei Comuni della Bassa Romagna, Miriam Di Federico del Dipartimento Cure primarie e Medicina di comunità di Ravenna e Ada Sangiorgi, assessore alle Politiche sociali del Comune di Bagnacavallo. Sarà presente la dirigente dell’Area Welfare dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna Carla Golfieri. Durante la serata i lettori volontari della biblioteca Taroni leggeranno alcuni brani del libro di Claudio Conti. Ci saranno poi interventi dei rappresentanti dell’associazione Alzheimer di Lugo. L’iniziativa è promossa dal Comune in collaborazione con Unione dei Comuni, Pro Loco, centro sociale Amici dell’Abbondanza, Spi Cgil e associazione Alzheimer “Diamo voce a chi dimentica”.

Mi ricordo raccoglie gli appunti quotidiani di un figlio, il professore Claudio Conti, che ha vissuto la progressiva demenza dei suoi genitori. L’assistenza al padre e alla madre fa riaffiorare nell’autore alcuni ricordi ben netti, sparsi negli anni di un’infanzia povera ma felice trascorsa a Spazzate Sassatelli, una piccola frazione del comune di Imola ma terra di confine con la provincia di Ravenna e di Ferrara. Dopo la morte del padre, la madre ha aperto gli sportelli della memoria della sua giovinezza ma, sotto la spinta di una subdola e feroce demenza che l’ha sprofondata in un abisso, ha perso la cognizione del presente, per trovare rifugio nel suo passato rurale, dove episodi e personaggi escono come un cuculo dall’orologio a pendolo. La sala didattica è in via Vittorio Veneto 1/a. Un incontro analogo si terrà poi giovedì 21 marzo sempre alle 20.30 a Villanova di Bagnacavallo, presso la Sala Blu del Palazzone, in piazza Lieto Pezzi.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it