Martedì 26 Marzo 2019

Fusignano. Nuova organizzazione degli spazi all’interno della Casa Residenza Anziani San Rocco

Mercoledì 13 Marzo 2019 - Fusignano

L’allungamento dell’età è senza dubbio segno di qualità della vita, ma al tempo stesso impone di ripensare ad un nuovo welfare, quindi nuove sfide, per poter assistere e prendersi cura di persone che presentano patologie molto diverse dal passato. Per questo chi offre servizi agli anziani deve ripensare all'organizzazione degli spazi e delle attività. L’obiettivo fondamentale della Casa Residenza Anziani San Rocco a Fusignano è quello di rispondere al bisogno di salute secondo i criteri di qualità, eticità, elasticità ed innovazione partendo dalla centralità della persona. 

 

In occasione della festa della donna venerdì 8 marzo - con la presenza del geriatra Dottor Franco Stefani - la Casa Residenza Anziani San Rocco ha inaugurato i nuovi spazi del progetto ORIENTA...MENTE. 

La finalità del progetto ORIENTA…MENTE è quella di offrire agli ospiti ambienti accoglienti e terapeutici similari all'ambiente domestico, per questo nella Casa Residenza Anziani San Rocco hanno cercato di rinnovare tutti gli spazi di vita al piano terra per consentire quella molteplicità di stimolazioni cognitive e sensoriali che un ambiente sanitario tradizionale ad oggi non è in grado di offrire.

È stato allestito un percorso interno protetto collegato al giardino esterno, dove gli ospiti possono muoversi in sicurezza inoltre sono stati creati allestimenti specifici per diminuire l’affaccendamento e contenere altri disturbi comportamentali come il vagare senza meta o l'aggressività. Gli ambienti sono stati appositamente dipinti secondo il principio della cromoterapia e appositamente riadattati per essere funzionali e flessibili ai diversi percorsi di cura. Le opportunità di cura devono essere sinergiche con gli spazi di vita, un contesto ambientale adeguato e protesico favorisce il benessere della persona e la diversificazione delle attività riabilitative strutturate riconosciute come “terapie non farmacologiche” sono utili per il mantenimento ed il miglioramento delle capacità residue.

La Casa Residenza Anziani San Rocco di Fusignano è gestita dal Consorzio Solco insieme alle cooperativa Asscor, Corif e Il Cerchio.

 

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it