Sabato 25 Maggio 2019

A Bari il Pri ritrova l'unità e Ravenna vede riconosciuto il suo ruolo da protagonista

Lunedì 11 Marzo 2019
Eugenio Fusignani

Si è concluso in maniera unitaria e positiva per l'Edera ravennate il 49° congresso nazionale del Pri, che si è tenuto a Bari. Ravenna ha svolto un ruolo di primo piano nell'assise nazionale a partire dalla presentazione di un documento congressuale, i cui contenuti sono stati largamente recepiti nel documento finale, e dalla presenza di due ravennati alla Presidenza del Congresso.

 

Per concludersi con l'elezione di 15 membri ravennati su 90 nel nuovo Consiglio nazionale del Pri. In realtà sarebbero 16, poiché Ravenna si è fatta carico di eleggere anche un consigliere del Lazio. Ecco i 15 eletti: Eugenio Fusignani, Stefano Ravaglia, Giannantonio Mingozzi, Giorgio Brunelli, Mauzo Mazzotti, Alberto Gamberini, Massimo Cimatti, Chiara Francesconi, Andrea Vasi, Laura Agrioli, Giordano Tabanelli, Paolo Gambi, Luisa Babini, Aride Brandolini, Paolo Fiammenghi.

"Il congresso è stato chiuso in maniera unitaria - commenta il segretario provinciale Eugenio Fusignani - e non era scontato, dunque è un fatto per noi molto positivo. Alla fine è stato votato un documento in cui tutti i repubblicani dalla Sicilia al Piemonte si riconoscono e anche tutti i repubblicani ravennati."

Insomma, dopo tante diatribe interne, il Pri sembra avere trovato la quadra dell'unità a livello nazionale e locale. 

La politica emersa dal congresso di Bari è chiara dice Fusignani: "Il Pri è all'opposizione di questo governo e non farà nessuna alleanza con le forze sovraniste e populiste; il Pri vuole concorrere alla creazione in Italia di un'area laica, liberaldemocratica ed europeista. Da ultimo il Pri alle europee si alleerà con chi crede nell'Europa e certamente non con chi la vuole distruggere."

Fusignani aggiunge poi che il modello delle alleanze che il Pri ha messo in campo a Ravenna è stato accolto come un modello virtuoso a livello nazionale. Naturalmente si pone per il Pri il problema della riorganizzazione del partito a livello nazionale e per questa nuova fase Fusignani afferma che i ravennati sono pronti anche ad assumere incarichi a livello nazionale.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it