Martedì 26 Marzo 2019

Elezioni comunali 2019. Lugo, il centrodestra fa quadrato per fare vincere Davide Solaroli

Mercoledì 6 Marzo 2019 - Lugo

Forza Italia, Fratelli d’Italia e Unione di Centro vanno insieme nella lista “Uniti per Lugo”

Potrà contare sull’appoggio compatto del centrodestra tradizionale e dei suoi civici Davide Solaroli, che si candida alla carica di sindaco di Lugo per scalzare Davide Ranalli, il quale punta al secondo mandato per il centrosinistra. Già in azione da settimane, Solaroli era stato presentato inizialmente come candidato della lista civica “Per la Buona Politica” appoggiato dalla Lega, mentre le altre “tre gambe” del centrodestra stavano perfezionando la loro partecipazione alla contesa amministrativa del 26 maggio. 

 

Da qualche giorno le ultime incertezze si sono sciolte e Forza Italia, Fratelli d’Italia e Unione di Centro hanno deciso di dare vita ad una sola lista sotto un solo simbolo che entra nella coalizione che intende andare a governare alla Rocca Estense. Nella scheda elettorale, pertanto, a sostegno di Solaroli si vedranno i simboli di “Per la Buona Politica”, della Lega e di “Uniti per Lugo”, la fresca alleanza tra Fi, Fd’I e UdC, che è stata presentata ieri mattina al “Divinocafè” di Viale Orsini. Con Davide Solaroli c’erano Silvano Verlicchi (leader di “Per la Buona Politica”), i forzisti Alberto Ancarani, Bruno Fantinelli, Donatella Donati e Primo Costa (rispettivamente vicecommissario regionale, commissario provinciale, consigliera comunale e coordinatore comunale), Alberto Ferrero (coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia), Daniela Mazzoni (consigliera nazionale dell’Unione di Centro), ma anche Samantha Gardin (segretaria provinciale della Lega) e Gianluca Pini, esponente di primo piano del Carroccio in Romagna.

Circondato da un clima di fiducia nei suoi confronti, espresso dagli intervenuti in rappresentanza di tutte le forze politiche presenti, Davide Solaroli ha sottolineato di “ritenere importante che a Lugo i partiti nazionali del centrodestra hanno scelto come candidato un cittadino esponente di una lista civica”.

“Questa alleanza è un bene per la politica lughese e farà il bene della città e del territorio - ha detto l’attuale consigliere comunale di ‘Per la Buona Politica’ -. Vogliamo andare a governare Lugo da persone libere e non per occupare posti di potere. Abbiamo idee e progetti per il territorio e sapremo portarli avanti perché siamo un bel gruppo. I nostri avversari dicono che a Lugo vanno bene tante cose, ma non è così: vanno male il turismo, l’ospedale, i servizi. Lo abbiamo detto in Consiglio comunale, potevamo dare il nostro contributo ma non siamo stati ascoltati”.

 

Il candidato del centrodestra ha precisato di volere dare massima attenzione al territorio. “Sono diverse settimane che abbiamo iniziato a recarci nelle frazioni per ascoltare dai cittadini i loro problemi e bisogni, perché il Partito Democratico, dopo avere preso i voti si è dimenticato di loro - ha detto Davide Solaroli -. Gli abbandonati dal Pd stanno trovando in noi la capacità di risposta alle loro istanze. Per quanto riguarda l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, dico che è una Ferrari… senza ruote; è bella, ma bisogna usarla. Finora sono stati spesi tanti soldi senza avere risultati. L’Unione ci interessa e noi, da Lugo che ne è il centro, proveremo a farla funzionare”.

La lista dei candidati alla carica di consigliere comunale di “Uniti per Lugo” è ormai vicina a essere pronta. “Siamo partiti così presto con questa campagna elettorale - ha chiarito Bruno Fantinelli - che non è ancora disponibile la modulistica per le iscrizioni, quindi non è nemmeno possibile raccogliere le firme per la presentazione. Ipotizziamo che le liste debbano essere presentate in Comune il 28 aprile, però manca ancora l’ufficialità di domenica 26 maggio per le elezioni comunali; di sicure ci sono solo le Europee”.

Rodolfo Cacciari

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it