Venerdì 21 Giugno 2019

Politica. Partecipazione sociale e PSI Lugo danno vita a “Sinistra per Lugo”, coalizzata con Ranalli

Lunedì 4 Marzo 2019 - Bassa Romagna, Lugo

Il gruppo civico Partecipazione sociale e il PSI di Lugo hanno sottoscritto un'intesa per presentare, alle prossime elezioni amministrative del 26 maggio, una lista unitaria denominata “Sinistra per Lugo”. L’intesa impegna la lista elettorale “Sinistra per Lugo” a sottoscrivere un patto di Coalizione con la Lista Civica Insieme per Lugo - per Ranalli Sindaco, coalizzata con il PD del Comune di Lugo.

"I mutamenti avvenuti nella composizione sociale della comunità impongono una coraggiosa rivisitazione delle importanti conquiste realizzate nel passato - spiegano i sottoscrittori di “Sinistra per Lugo” -. Basti pensare alle modificazioni avvenute nella struttura delle famiglie e alla crescita di incidenza della popolazione anziana, per ravvisare la necessità di un rilancio dei servizi di assistenza agli anziani, altrimenti a margine dei servizi continuerà a crescere un’area vasta di esclusione, alimentando un mercato lucroso e speculativo che genera inquietudine sociale.
Nei servizi educativi per l’infanzia - prosegue la nota -  l’obbligo di legge della copertura dei servizi a domanda individuale da parte degli utenti è fonte di squilibri. Infedeltà fiscale da un lato e incapienza di reddito dall’altro, portano a gravare dei maggiori costi le famiglie con reddito da lavoro dipendente medio basso. La progressività della contribuzione va riaffermata sul piano dell’imposizione fiscale, ripristinando con L’IMU un prelievo sui maggiori patrimoni. Con quelle risorse i Comuni potranno rifinanziare i servizi del welfare, riaffermando i principi dell’universalità dell’accesso e della massima equità nella partecipazione ai costi, nonché della valorizzazione del patrimonio di competenze e di didattica avanzata.Il presidio ospedaliero del Distretto di Lugo, causa l’aggravarsi della cronica scarsità di personale e mezzi, versa ormai in condizioni di emergenza tali da rischiare la perdita della qualifica di Ospedale per acuti. Ne fa fede il depotenziamento di tutta l’attività chirurgica, variamente distribuita nei vari reparti (Chirurgia generale, ginecologia, urologia), a cui si aggiunge la clamorosa insufficienza di personale al Pronto Soccorso, la fuga di tante competenze eccellenti".


"Anche la nostra comunità ha subito il logorarsi della percezione di sicurezza: rinsaldare il senso di comunità, la solidarietà e le politiche di inclusione sociale, rappresentano l’unica via efficace su cui far poggiare una rinnovata collaborazione con le forze dell’ordine ed una ritrovata autorevolezza dello Stato nella garanzia della sicurezza. L’immigrazione verificatasi negli ultimi 20 anni ha comportato un afflusso di 3.924 stranieri. Il bisogno ha costretto molti di loro ad accettare condizioni di lavoro prive di diritti e pesanti tagli retributivi. Tutto questo è potuto avvenire per l’assenza di governo democratico del mercato del lavoro ed ha finito per intaccare le conquiste di tutti. I tagli sulle politiche sociali operati dai Governi nazionali hanno fatto il resto, inducendo una conflittualità tra soggetti più deboli, sospinti a contendersi le briciole dello stato sociale" sottolienano dalla Lista.


“Sinistra per Lugo” si propone di
contribuire a "ricostruire l’unità del mondo del lavoro, per fare fronte comune e rilanciare l’universalità dei diritti e politiche sociali attive, nell’ambito di una politica di sviluppo socialmente ed ecologicamente sostenibile. Lo sviluppo sostenibile deve ripartire dall’ambiente, come orizzonte strategico di innovazioni tecnologiche ed economiche oggi possibili. La nostra bussola è data dagli accordi di Parigi per contrastare i cambiamenti climatici, sostituendo fonti energetiche fossili con rinnovabili, scegliendo l’economia circolare, ovvero la riduzione della produzione di rifiuti e la loro rigenerazione, la mobilità sostenibile, con una scelta netta a favore del trasporto pubblico, specialmente ferroviario e ciclopedonale. È questa la via per contribuire anche localmente a creare nuove occasioni di lavoro buono e contrastare il dilagare del precariato, giovanile e non - spiegano i sottocrittori -. Nella consapevolezza delle criticità sociali che investono la nostra comunità, non ci dimentichiamo delle grandi risorse di laboriosità, di generosità, di imprenditorialità sana, che vivono nel cuore della nostra comunità e si esprimono al meglio quando questa si sente ben rappresentata. Queste risorse sono fondamentali per affrontare i cambiamenti e le sfide del domani".


"La consultazione elettorale che si svolgerà a maggio per l’elezione del Sindaco del nostro Comune dev’essere per noi l’occasione per rilanciare una nuova capacità della sinistra di operare nel sociale, condividerne le ansie e le preoccupazioni, promuovere la partecipazione a garanzia dell’efficacia delle scelte amministrative, mettere in campo obiettivi, traguardi unificanti e progetti innovativi, all’altezza delle domande sociali del nostro tempo - concludono da "Sinistra per Lugo".

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it