Mercoledì 24 Aprile 2019

CALCIO / Goleada per l'Alfonsine che batte Cotignola per 4-3

Lunedì 21 Gennaio 2019 - Alfonsine, Cotignola

Una partita senza dubbio non adatta per i deboli di cuore. Il primo tempo non ha molto da dire, con un due a zero secco che sembra preannunciare una ripresa tranquilla. Invece accade di tutto. Dopo dieci minuti Ricci Maccarini mette ulteriormente in difficoltà il reparto arretrato uscendo per un infortunio.

 

Poi il Cotignola inizia una risalita pericolosa ad opera del fenomenale Bazhdari, che porta la sua squadra al pareggio. Torna in vantaggio l’Alfonsine, ma Bazhdari non è ancora sazio e segna la sua terza rete riportando il risultato in parità. A rendere tutto più complicato, un Masetti che si rivela portiere esperto e agile, capace di infrangere i sogni (legittimi) di Magri, Tavolieri e due volte a Salomone.  A questo punto ci vuole una magia dei fratelli del gol, Federico e Riccardo, che mandano a rete Fonte all’ultimo minuto.

 

Giornata grigia al Brigata Cremona, e un match che sulla carta è un testa-coda, ma in realtà è un derby a tutti gli effetti. Gli ingredienti di oggi sono salati per Mattia Gori (ancora squalificato), che dovrà fare a meno (oltre che di Enrico Sarto per tutto il resto della stagione), anche delle assenze del preziosissimo difensore Bertoni e del baby fenomeno Santucci, anch’essi con una pena da scontare; panchina quindi giovanissima, in cui il più anziano è il ’96 Focaccia: oltre a lui, nati dal ’98 in giù, tra cui due 2000 e tre 2001. Da segnalare l’ex di turno Manaresi.

 

Al 2’ minuto punizione di Federico Innocenti dal limite dell’area, ma la palla esce, anche se di poco. Tentativo di Bazhdari dalla trequarti, ma è tutto facile per Lusa: il numero 9 si sta solo scaldando. Al 6’ splendida azione biancazzurra con Salomone che passa a Magri al limite dell’area, palla a Tavolieri che dribbla il suo marcatore e segna ad un incolpevole Masetti. Al 15’ cerca la rete su punizione Fabbi da ottima posizione, e anche in questo caso il bersaglio è mancato di poco. Al 28’ pericoloso ancora Bazhdari dalla destra che mette in mezzo, Lusa riesce a deviare e poi Federico Innocenti si rifugia in angolo. Al 34’ assegnato un rigore all’Alfonsine per trattenuta in area, sul dischetto lo specialista Salomone, e la palla entra in rete ben angolata. Questa l’ultima azione notevole del primo tempo.

 

Seconda frazione. La musica cambierà ben presto. Al 48’ Salomone brucia i due centrali, è lanciato a rete, ma Masetti chiude bene e respinge il tiro: anche per il portiere è solo l’inizio. Al 49’ Bazhdari va giù in area e c’è la massima punizione per il Cotignola, trasformata da lui stesso con uno scavetto. Al 64’ il pareggio ospite: palla a Bazhdari sulla sinistra, che da breve distanza batte ancora Lusa. Al 72’ torna in vantaggio l’Alfonsine con i fratelli del gol: Federico Innocenti calcia dalla bandierina, e Riccardo segna di testa inesorabilmente.

 

Passano due minuti e Magri spara una cannonata da 20 metri, ed è ottima la risposta di Masetti che respinge fuori: altra prodezza per lui. Al 78’ sugli sviluppi di un’azione offensiva c’è ancora Bazhdari, che raccoglie una respinta dal limite dell’area, e da quella posizione segna la sua terza rete: davvero incontenibile. All’82’ Tavolieri crossa in mezzo per Salomone, che di prima intenzione colpisce il pallone, e Masetti compie un altro difficile intervento opponendosi al tiro. All’84’ in attacco l’Alfonsine, Tavolieri penetra in area da sinistra, ma chiude ancora la porta un caparbio Masetti.

 

Al 90’ Salomone mette in mezzo da destra, colpo di testa di Magri, ma è troppo alto. Al 93’ i biancazzurri dicono che può bastare: su punizione dalla trequarti di Federico Innocenti, testa del fratello Riccardo, che è sbilanciato e impatta male, palla che cade davanti a lui, e da terra il numero 9 crossa in mezzo perfettamente, dove l’infallibile Fonte insacca di testa. Passa meno di un minuto, e l’arbitro fischia la fine di un incontro incerto fino alla fine, con i nervi delle due tifoserie messi a dura prova.

 

ALFONSINE – COTIGNOLA  4-3
ALFONSINE: Lusa, Ricci Maccarini (56’ Montemaggi), Filippo Sarto, Magri, Mingozzi, Fonte, Salomone, Derjai, Riccardo Innocenti, Federico Innocenti, Tavolieri. A disp. La Ganga, Focaccia, Martino, Gaiani, Kaja, Belletti, Morelli, Mazzoni. All. Gori (squalificato)
COTIGNOLA: Masetti, Leonardi (63’ Camorani), Carapia, Gardini (63’ Sebastiani), Orlando, Manaresi, Tamburini, Paganelli, Bazhdari (90’ Mengozzi), Fabbi, Riviello (83’ Merli). A disp. Bartolini, Sartoni, Leoni, Hdada, Sejko. All. Folli (squalificato)
RETI: 6’ Tavolieri (A), 34’ rig. Salomone (A), 49’ rig, 64’ e 78’ Bazhdari (C), 72’ Riccardo Innocenti (A), 93’ Fonte (A)
ARBITRO: Trevisan di Mestre
ASSISTENTI: Pilato di Forlì e Macari di Cesena
AMMONITI: 24’ Gardini (C), 84’ Fonte (A), 92’ Mengozzi (C)

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it