Venerdì 22 Marzo 2019

Russi. Al centro sociale Porta Nova Befana romagnola con Michele Carnevali ed Eliseo dalla Vecchia

Domenica 6 Gennaio 2019 - Russi
Pomeriggio di musica e parole

Il 6 gennaio 2019, a partire dalle 15, al centro sociale culturale Porta Nova di Russi si è tenuto un pomeriggio di musica e parole all'insegna della tradizione romagnola in compagnia del maestro Michele Carnevali (e delle sue ocarine) e di Eliseo dalla Vecchia, che hanno intrattenuto i presenti con musiche, racconti e zirudeli in dialetto romagnolo. Presente all'evento anche il presidente del centro sociale Porta Nova Daniele Bolognesi, al quale è spettato il compito di rompere il ghiaccio ringraziando i numerosi soci e presenti ai quali ha rivolto gli auguri di tutta l'associazione.


Il maestro Carnevali, solarolese d'origine (a differenza di quanto letto altrove in questi giorni), ha colto l'occasione per presentare lo strumento dell'ocarina, sottolineandone l'importanza e le caratteristiche che lo rendono un'icona del territorio romagnolo. Partito con la riproposizione dell'Inno alla Gioia di Beethoven, quale componimento eterno carico di significato e valori come la gioia e la fratellanza, Carnevali ha proseguito il repertorio con brani degli anni 1918-19 che si ascrivono prevalentemente al periodo della Prima Guerra Mondiale, suonando anche canzoni italiane con forti richiami ai paesi agricoli. Quanto a Eliseo dalla Vecchia ha recitato, alternandosi alle esecuzioni del maestro Carnevali, diverse poesie in dialetto romagnolo incentrate su fatti e personaggi tipici della Romagna, scatenando diverse risate tra i presenti. Tonino Guerra (per citare il più rappresentativo), Gino Nostri ed Eldo di Lazzaro sono solo alcuni dei poeti tirati in ballo nelle letture di dalla Vecchia, per una giornata di musica e parole molto apprezzata dal pubblico.


Alessandro Bucci

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it