Sabato 17 Novembre 2018

Festa di San Michele. Presentato il programma dell'edizione del 2018

Giovedì 13 Settembre 2018 - Bagnacavallo
Il bel colpo d'occhio della edizione passata

L'inaugurazione è fissata per giovedì 27 settembre: quattro giorni di musica dal vivo e concerti nelle chiese

Assieme all’arte, la musica dal vivo sarà la grande protagonista della Festa di San Michele 2018, che dal 27 al 30 settembre proporrà spettacoli sul palco centrale, concerti nelle chiese, eventi al Giardino dei Semplici e in Piazza Nuova, esibizioni dei gruppi provenienti dalle città gemellate con Bagnacavallo, accanto a molteplici iniziative promosse da associazioni ed esercizi pubblici.

Per quanto riguarda il palco centrale di piazza della Libertà, si inizierà la sera dell’inaugurazione, giovedì 27 settembre alle 21.15, con Doremi Night Fever: nel quarantesimo anniversario del film Saturday Night Fever, l’orchestra dell’associazione musicale Doremi presenterà un programma di brani degli anni Ottanta e Novanta. L’orchestra è formata da circa 40 elementi, fra allievi e insegnanti della scuola comunale di musica, direttore e arrangiatore Alessandro Guidi.

Venerdì 28 settembre alle 21.15 sarà la volta di Cumbia Poder, un progetto artistico che vede come protagonista Carlos Forero, interprete autentico della musica sudamericana. La sua voce calda e profonda trasporterà il pubblico in una terra ideale dove la musica popolare arriva dal cuore fino alle viscere: musica per ballare come la cumbia, il vallenato, il son e il huayno delle Ande, ma anche riflessi di Africa, jazz e milonga argentina. Carlos Forero (voce solista e chitarra) sarà accompagnato da Andrés Langer (piano, synth, fisarmonica, voce), Marco Zanotti (batteria, percussioni, voce), Massimo Valentini (sax soprano e baritono, voce) e Marcello Jandu Detti (trombone, tromba, conchiglie e voce).

Il giorno di San Michele, sabato 29 settembre, salirà sul palco bagnacavallese Iskra Menarini, grande protagonista della musica italiana dalla intensa e straordinaria vocalità. Presenterà un viaggio attraverso il suo mondo musicale legato ai ricordi del soul, della musica etnica, del pop, dell’elettronica, fino alla lirica, per arrivare poi al mondo di Lucio Dalla, frutto di un sodalizio musicale durato ventiquattro anni, e ai suoi brani da solista. Aprirà la serata, alle 21.15, Zoniduo - Enrico Zoni e Simone Giubbilei – con una miscela tra elettropop, canzone leggera e sonorità internazionali (in collaborazione con Relive Eventi).

Domenica 30 settembre sul palco saliranno i Nessuna Pretesa, band con un repertorio di canzoni che spazia dagli anni Sessanta a oggi e che coinvolgerà il pubblico della piazza fin dal pomeriggio con uno spettacolo ricco di energia.

Il Giardino dei Semplici ospiterà due appuntamenti dedicati in particolare ai giovani: il 27 settembre con l’associazione Suburbia e il 28 con Radio Sonora. L’inizio degli spettacoli sarà alle ore 21.

Sempre alle 21 è fissato l’inizio del concerto di Don Antonio in Piazza Nuova sabato 29 settembre, musicista, produttore, internazionalista del suono italiano, fondatore di Sacri Cuori, autore di musiche per il cinema, il teatro, la televisione e la pubblicità. Negli ultimi dieci anni Don Antonio e la sua musica non sono mai stati fermi, creando suoni dalla Romagna a Melbourne, da Los Angeles a Bristol, da Tucson a New York. L’evento è in collaborazione con Strade Blu.


Quattro saranno gli appuntamenti della rassegna di musica nelle chiese, con inizio alle 20.15: Dov’è l’ombra, la musica illumina con la Corale San Pier Damiani diretta dal maestro Daniela Peroni, in collaborazione con The Colours of Freedom (27 settembre, Collegiata di San Michele); Concerti e mottetti di Vivaldi, con la Corale bagnacavallese Ebe Stignani diretta dal Maestro Giorgio Coppetta Calzavara, in collaborazione con Pro Loco Bagnacavallo (28 settembre, Chiesa di San Giovanni); Ieri, oggi, Rossini, un omaggio al compositore e ai suoi tempi con la Corale bagnacavallese Ebe Stignani diretta dal Maestro Giorgio Coppetta Calzavara e all’organo il Maestro Giuseppe Montanari, in collaborazione con Pro Loco Bagnacavallo (29 settembre, Collegiata di San Michele); Le ombre e le luci della vita attraverso il gospel, concerto corale e strumentale con il coro gospel The Colours of Freedom diretto dal maestro Francesca Vecchi (30 settembre, Collegiata di San Michele).

Tornerà poi l’appuntamento ormai tradizionale con la Banda di Neresheim, città tedesca gemellata con Bagnacavallo, che si esibirà sabato 29 settembre alle 10 in piazza della Libertà e alle 15 con un concerto itinerante per le vie del centro. Domenica 30 settembre, sempre in piazza alle 10, sarà la volta di L’Arman’Sonne, band musicale della regione francese della Champagne-Ardenne dove si trova la città gemella di Aix-en-Othe. Entrambi i gruppi faranno poi un’incursione musicale all’Albergo Antico Convento San Francesco: il 29 settembre alle 18 la banda tedesca, il 30 settembre allo stesso orario la band francese. I concerti sono tutti a ingresso gratuito.

Per informazioni: tel. 0545 280889 www.festasanmichele.it info@festasanmichele.it Facebook e Instagram: Festa di San Michele

La Festa di San Michele è organizzata dal Comune di Bagnacavallo con il patrocinio e il contributo della Regione Emilia-Romagna. Il programma è frutto dell'impegno dei volontari, delle associazioni, delle imprese private e cooperative, degli operatori economici e sociali, della parrocchia e del mondo religioso della città.
Sponsor ufficiali dell'edizione 2018 della Festa di San Michele sono: La Cassa di Ravenna (che sostiene in particolare gli allestimenti di Antica galleria e Palazzo Vecchio), Gruppo Hera, Orva, Calzaturificio Emanuela e Deco Industrie. Main sponsor della mostra di Klinger è Edison Stoccaggio.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it