Venerdì 24 Maggio 2019

BASEBALL / Accelerata del Godo, tre vittorie e un ko negli ultimi turni. Battuta pure la capolista

Martedì 19 Giugno 2018 - Russi

Continua la scalata del Baseball Godo. La squadra di Naldoni strappa domenica 10 giugno il doppio successo a Potenza Picena vincendo entrambi gli incontri 0-3 e 1-13 e risale la classifica. Nella partita della mattina si è visto più gioco da entrambi i team, con dodici valide in totale (cinque per il Godo e sette per gli avversari), ma tutto è stato deciso da tre errori consecutivi dei padroni di casa nel quarto inning, di cui ha approfittato il Godo che, aggiungendo anche i singoli di Meriggi e Servidei, firma il 3-0 che sarà anche il risultato finale.

Sul monte di lancio buon lavoro dei lanciatori Galeotti (vincente) e Piumatti (salvezza).

Nella seconda partita, anche se il Godo parte in svantaggio (1-0) causa un errore difensivo, per il resto della partita non c’è storia. Sul monte per il Godo il partente Riello e il rilievo Foli, con l’ottimo aiuto dei guanti difensivi, non danno agli avversari la possibilità di segnare ulteriori punti. In attacco le mazze godesi mettono a segno otto valide che seguite da altrettante basi ball, vari colpiti ed errori difensivi, i romagnoli vincono per 13-1.

Sabato scorso, 16 giugno, si è svolta l’ultima partita dell’intergirone e il Godo ha affrontato la capolista del girone D: il Macerata. La partita pomeridiana è dominata dai lanciatori, i due team si equivalgono, fin dal primo inning le mazze sia godesi che marchigiane si sono fatte sentire e al termine della prima ripresa il punteggio era 3-2 per Godo. Al quinto inning il Macerata segna il punto del pareggio. Si sviluppa una bella partita determinata dai lanciatori; è il Godo all’ultima ripresa d’attacco a segnare il punto della vittoria.

Nel secondo incontro il primo inning fa ben sperare tutto il pubblico sugli spalti, infatti il Godo, approfittando di una cattiva partenza del lanciatore avversario, si mette in saccoccia ben 4 punti con due basi regalate, un errore e i singoli di Bucchi e Meriggi. Riello subisce, al secondo inning, un solo home run e tra la quarta e quinta ripresa, gli avversari si portano in vantaggio per 4-6. Il lanciatore maceratese sembra si sia ripreso e non concede niente, nulla da fare nemmeno per il singolo di Gelli seguito dal doppio di Rubboli, mentre di seguito arrivano tre strike out.

L’occasione per il Godo di pareggiare o superare il Macerata, arriva all’ultimo attacco: il singolo di Piumatti, scelta difesa per Meriggi salvo per errore, poi base regalata a Galli e su lancio pazzo tutti avanzano sulle basi e Piumatti segna il punto; un altro punto arriva da Meriggi su eliminazione di Servidei, per assistenza 6/3 su Evangelista arriva a casa il settimo punto per il Godo. Manca solo un soffio al pareggio, con basi vuote e due out tutti sperano nella mazza di Gelli, ma nulla da fare. Macerata si aggiudica il seocndo match per 8-7.

Sul monte per il Godo si alternano Ioli, Foli, A. Sabbadini e a concludere la partita M. Sabbadini.
Sabato 23 giugno, inizia l’ultimo atto del campionato, il girone di ritorno. Il Godo sarà fermo per il riposo previsto dal calendario e la settimana successiva il campionato sarà fermo per i recuperi, quindi per rivedere il Godo in campo bisogna aspettare sabato 7 luglio con la trasferta di Modena.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it