Giovedì 18 Ottobre 2018

ELEZIONI / Fratelli d'Italia in campo per dare la spallata al governo e al sistema di potere PD

Martedì 13 Febbraio 2018

Conferenza stampa questa mattina - martedì 13 febbraio - al Caffè degli Affari per Fratelli d'Italia il partito di Giorgia Meloni, alleato a livello nazionale con Forza Italia e Lega. A livello locale Fratelli d'Italia sostiene i due candidati di coalizione nell'uninominale: Samantha Gardin alla Camera e Massimiliano Alberghini al Senato. Con Alberto Ferrero, coordinatore provinciale del partito, c'erano oggi due candidate di Fratelli d'Italia nei listini: Marta Farolfi, candidata alla Camera nel collegio plurimonimale, e Ylenja Lucaselli, capolista al plurinominale per la Camera in tutti i collegi dell’Emilia-Romagna.

Alberto Ferrero presentando le candidate ha detto: "Cinque anni di malgoverno della sinistra hanno trasformato un'isola felice come Ravenna in una realtà preda di fenomeni di mirocriminalità che generano insicurezza", per questo occorre cambiare il governo nazionale e locale. 

Marta Farolfi consigliera comunale a Brisighella e candidata alla Camera ha attaccato le false promesse del PD. "La gente è esasperata e non vuole sentirsi fare promesse che non possono essere mantenute: è dal 2001 che a Ravenna sento promettere che verranno risolti i problemi dell'isolamento della città, del Porto, delle infrastrutture e della viabilità. Invece il PD non ha fatto nulla."

Sulle politiche economiche e sociali Farolfi ha parlato di Legge Fornero (da cambiare), di aiuti per le famiglie (per favorire la natalità), di lavoro per i giovani, di pensioni (aumento per le pensioni minime), di flat tax (con una no tax area fino a 12.000 eruo), di abolizione della norma sul tetto al contante oggi a 3.000 euro.

Farolfi si è soffermata in particolare su immigrazione e sicurezza cavalli di battaglia di Fratelli d'Italia: "Bisogna regolare i flussi migratori" perchè le cose non funzionano e "gli italiani sono esasperati e stanchi". Poi ha parlato dei fatti di Macerata: "è mai possibile che ciò che è successo a quella povera ragazza, Pamela, faccia meno scalpore del folle atto di quell'uomo?"

Sul fronte sicurezza Faroldi ha proposto di rafforzare in particolare gli organici delle Forze dell'Ordine e anche di impiegare l'esercito a supporto di Carabinieri e Polizia. Ha preso ad esempio la situazione di Ravenna dove "sentiamo parlare di continuo di episodi di microcriminalità, spaccio, rapine, furti: vogliamo più sicurezza, certezza della pena e fine del regime delle pene alternative".

"Vogliamo fare, come ha detto la mia collega, una politica dei piccoli passi attorno alle persone" ha concluso Ylenja Lucaselli, avvocato, tarantina, che si pone come priorità la tutela del made in Italy, dal Parmigiano al prosciutto di Parma per finire all'aceto balsamico di Modena.

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it