Domenica 19 Novembre 2017

Il sistema di videosorveglianza dell'Unione 'sbarca' a Russi

Martedì 14 Novembre 2017

Accordo di collaborazione tra Unione della Romagna Faentina e Comune di Russi per aumentare la sicurezza nel territorio

L'Unione della Romagna Faentina ha attivato da qualche anno una significativa esperienza in materia di contrasto alle attività illegali mettendo a disposizione di tutti gli organi di Polizia operanti sul territorio 20 varchi di lettura delle targhe delle auto, distribuiti nelle strade principali dei comuni di Castel Bolognese, Faenza e Riolo Terme.


Presto questo sistema di videosorveglianza urbana sarà adottato anche nel Comune di Russi, infatti il comune ravennate ha richiesto di collegare quattro telecamere di lettura targhe con il server in uso nel territorio della Romagna Faentina per consentire alle Forze dell'Ordine l'utilizzo dei dati riguardanti i transiti. In cambio il Comune di Russi si farà carico delle spese di mantenimento del sistema centrale, proporzionalmente al numero delle proprie telecamere collegate. Tale accordo avrà una durata di cinque anni e consentirà di accrescere il livello di sicurezza nel territorio provinciale, potenziando gli strumenti a sostegno delle Forze di Polizia per la prevenzione e il contrasto delle attività criminose.

In questo periodo non è inoltre da escludere l'installazione di ulteriori varchi di controllo da collegare al sistema. Questo sistema di videosorveglianza, che ha già dato in questi anni ottimi risultati, è utilizzato costantemente, in particolare dalla Compagnia Carabinieri e dal Commissariato di Faenza, con consultazione autonoma via web, per effettuare indagini e attività di pertinenza.

Sono inoltre sempre più numerose le richieste di consultazione e accesso da parte di organi di Polizia giudizia fuori provincia, ai fini di attività di indagine. Un sistema nei confronti del quale la stessa Prefettura di Ravenna ha espresso grande apprezzamento, proponendo di sostenerne l'accesso al sistema centralizzato nazionale targhe e transiti e richiedendo anche di convenzionare i singoli comuni della provincia, per standardizzare il più possibile i vari sistemi informatici sulla base dell'esperienza del sistema utilizzato dall'Unione del Comuni della Romagna Faentina. Referente tecnico del sistema di videosorveglianza è il comandante della Polizia Municipale dell'Unione della Romagna Faentina, che si occupa della sua organizzazione e gestione.

0Commenti ...Commenta anche tu!

...Commenta anche tu!




Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it