Sabato 19 Agosto 2017

Attenzione: nuovo autovelox del comune faentino sulla provinciale "Canale Naviglio 1° tratto"

Giovedì 10 Agosto 2017

L'autovelox sarà posizionato prima dell'incrocio con la strada provinciale n. 86 "Biancano - Donesiglio" in direzione Faenza

Nell'ambito del progetto di miglioramento della sicurezza della circolazione stradale della Provincia di Ravenna, è in fase di completamento l'installazione di un nuovo autovelox fisso sulla strada provinciale n. 8 "Canale Naviglio 1° tratto" in località Granarolo nel Comune di Faenza.

 

Questa strada è inserita nell'elenco delle strade individuate dal Prefetto in cui è possibile installare strumenti di rilevazione della velocità in base all'infortunistica stradale e seguendo anche i criteri delle segnalazioni dei cittadini e dei Sindaci. In particolare è stata portata avanti un'approfondita analisi sull'incidentalità da parte del tavolo costituito presso la Prefettura tramite l'Osservatorio per la sicurezza stradale del territorio della Provincia di Ravenna.

 

Il nuovo strumento fisso di rilevazione della velocità sarà messo in funzione per un periodo di prova che terminerà dopo ferragosto e successivamente, a partire dall'ultima settimana di agosto, l'autovelox entrerà a regime anche con le contestazioni delle infrazioni. Il Prefetto individua queste strade tenendo conto del tasso di incidentalità, delle condizioni strutturali e di traffico per le quali non è possibile il fermo di un veicolo senza recare pregiudizio alla sicurezza della circolazione o all'incolumità degli agenti operanti e delle persone controllate.

 

Questo strumento potrà quindi funzionare in modalità automatica e senza la presenza delle pattuglie di polizia stradale sul posto e sarà posizionato prima dell'incrocio con la strada provinciale n. 86 "Biancano - Donesiglio" in direzione Faenza in modo da consigliare di moderare la velocità prima dell'intersezione a tutela in particolar modo dei veicoli che effettuano la svolta. L'installazione, all’interno del tratto pericoloso, di apposito rilevatore di velocità fisso gestito direttamente dal Corpo di Polizia Provinciale, estremamente visibile agli automobilisti e recante l’indicazione del limite e della presenza del controllo elettronico della velocità, può dare un notevole contributo all'aumento della sicurezza stradale; grazie a tale visibilità si ottiene un forte effetto dissuasivo sulla velocità lungo tutto il tratto di strada coperto e per tutte le 24 ore in quanto il funzionamento sarà sia diurno che notturno.

 

Attraverso l'attuazione di questa attività di polizia stradale si prevede una riduzione dei comportamenti pericolosi sulla strada con un aumento della sicurezza della circolazione Questo nuovo strumento, integrato dagli interventi strutturali e di manutenzione che vengono realizzati sulle strade provinciali, rappresenta un ulteriore passo del progetto di messa in sicurezza della circolazione sulle strade avviato nel corso del 2014 dalla Provincia di Ravenna ed entrerà in funzione solo dopo il periodo di provao di cui sarà data ampia ed ulteriore comunicazione a mezzo stampa e sul sito internet della Provincia.

0Commenti ...Commenta anche tu!

...Commenta anche tu!




Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it