Mercoledì 28 Giugno 2017

Unione Bassa Romagna: "Inopportune modifiche del trasporto pubblico locale durante le festività"

Martedì 10 Gennaio 2017 - Lugo

La giunta dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna interviene sulle modifiche del servizio: “Non è stato rispettato l'impegno di informare l'utenza”

“Ambra e Trenitalia non hanno rispettato l’impegno di informare correttamente gli utenti del trasporto pubblico locale, soprattutto quelli del servizio ferroviario, sulla tratta Lavezzola-Faenza”. La giunta dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna si è attivata per correggere le criticità emerse dalle modifiche che sono state apportate al servizio di Tpl, in particolare per quanto riguarda gli aumenti tariffari.

L’ipotesi di riorganizzazione della linea ferroviaria Lavezzola-Lugo-Faenza - precedentemente gestita da Trenitalia in parte con corse svolte da treni (4) e in parte con corse svolte da bus sostitutivi (13) - ha origine dalla richiesta della Regione Emilia-Romagna - Servizio Mobilità urbana e Tpl di valutare una trasformazione dei servizi svolti con autobus sostitutivi in servizi regolari extraurbani di Tpl del bacino della provincia di Ravenna da inserire all’interno del contratto di servizio che l’agenzia Ambra gestisce con la società Mete (Start, Coerbus, Coop Riolo, Sac). La cosa si è concretizzata il 24 dicembre 2016, con decorrenza immediata. A causa della concomitanza con le festività, le informazioni divulgate da Ambra e Trenitalia non sono poi arrivate in modo capillare agli utenti, specialmente per quanto riguarda gli studenti.

“Ambra e Trenitalia, nell’attivare le modifiche durante le festività natalizie, non hanno tenuto conto dei propri utenti - hanno dichiarato i sindaci dell’Unione - determinando nei loro confronti una grave quanto prevedibile carenza comunicativa. A fronte delle migliorie del servizio, vi sono modifiche che creano notevoli disagi per i pendolari: non solo gli aumenti tariffari, che chiederemo che vengano azzerati, ma anche la dislocazione delle fermate degli autobus lontano dalle stazioni ferroviarie in alcuni paesi”.

I consiglieri regionali Mirco Bagnari e Manuela Rontini si sono attivati per sottoscrivere un "question time", ovvero una interrogazione a risposta immediata, da sottoporre al Consiglio regionale dell’Emilia-Romagna.

Ad oggi, la situazione è la seguente: gli autobus effettuano la tratta Lavezzola, Conselice, San Patrizio, Massa Lombarda, Sant’Agata sul Santerno, Lugo, Cotignola, Granarolo Faentino e Faenza con fermate in tutte le località del percorso. La competenza del servizio è in capo all’agenzia Ambra ed è gestito dal consorzio Mete. Nei giorni feriali scolastici sono effettuate 16 corse (8 in andata e 8 in ritorno).
La linea ferroviaria “Lavezzola-Lugo-Faenza” effettua nei giorni feriali 4 corse (2 di andata e 2 di ritorno) con fermate nelle stazioni di Lavezzola, Conselice, San Patrizio, Massa Lombarda, Sant’Agata sul Santerno, Lugo, Cotignola, Granarolo Faentino, Faenza. Il servizio è di competenza della Regione Emilia-Romagna ed è gestito da Trenitalia. Con gli abbonamenti Tpl è possibile prendere tutti gli autobus della tratta (sia quelli che prima erano gestiti da Trenitalia, sia quelli gestiti anche prima dal Tpl) e in più le quattro corse del treno; diversamente, con l'abbonamento del treno si può usufruire solo del treno. I due abbonamenti sono impostati diversamente (il primo per “zone”, il secondo per “tratte chilometriche”).

L'applicazione delle tariffe del Tpl ha portato ad alcuni aumenti che toccano i 9 euro sugli abbonamenti mensili per alcune località, ma aggiungono la possibilità di prendere più mezzi con lo stesso abbonamento. Le modifiche al servizio hanno posto rimedio ad alcune criticità, ma hanno evidenziato nuove problematiche che saranno affrontate nel corso di una riunione che si terrà venerdì 13 gennaio a Ravenna tra Ambra, il gestore e gli amministratori delle unioni comunali faentina e della bassa Romagna, allo scopo di risolvere le criticità emerse.

Per quanto riguarda gli aspetti positivi, è risolto il problema della capienza del bus, limitata in precedenza a 53/55 posti a sedere (emerso nel passato su alcune corse), in quanto nel servizio attivato da gennaio sono impiegati bus con ulteriori posti in piedi, con capienza totale di oltre 72 posti.
Il nuovo servizio risulta essere inoltre maggiormente diffuso sul territorio, in quanto vengono effettuate tutte le fermate sul percorso, rispetto alla situazione attuale in cui vengono effettuate solo le fermate in corrispondenza delle stazioni. Vi è infine la possibilità di utilizzo di un numero maggiore di corse con un unico abbonamento (a Faenza è compreso anche il servizio bus urbano).

Per quanto riguarda gli aspetti negativi, in alcune località non è possibile transitare davanti alle stazioni ferroviarie per difficoltà di manovra degli autobus attuali (più grandi) come avveniva precedentemente, pertanto la fermata degli autobus è stata dislocata in alcuni paesi: a Lavezzola la fermata è ora a 350 metri dalla stazione, a San Patrizio a 400-450 metri, a Cotignola a 500 metri).
Inoltre, l’integrazione tariffaria, in considerazione della discordanza tra le tariffe applicate da Trenitalia e dai gestori bus su medesime tratte, ha determinato aumenti per alcune combinazioni di tratte. Da giugno 2017, l’Agenzia Ambra, sulla base di un’analisi dei carichi e di una più razionale offerta dei servizi di Tpl nell’area in oggetto, individuerà un nuovo programma di esercizio che meglio si integrerà con la restante offerta di Tpl con ridistribuzione del servizio in tutti i giorni feriali dell’anno (Trenitalia effettua una interruzione di servizio in agosto per un totale annuale di 294 giorni contro 303).

Gli orari che saranno scelti (da settembre 2017) per l’arrivo degli studenti nella tratta Lavezzola-Lugo (ore 7.32 circa) saranno compatibili con le richieste dei presidi degli istituti di Lugo (attualmente il bus arriva troppo tardi rispetto all’orario di entrata: 7.41 arrivo previsto in Trenitalia e 7.45 ingresso studenti). Saranno inoltre offerte (sempre da settembre 2017) corse di ritorno alle 13.10 e alle 14.03 per gli studenti degli istituti di Lugo di ritorno a Cotignola/Faenza (attualmente alle 12.40 e 14.24) come da richiesta dei presidi di Lugo (uscita dei ragazzi alle 12.50-13.50).

1Commenti ...Commenta anche tu!

Commenti

Perché non vedi il tuo commento? Leggi le policy.

Le 10 regole d'oro da seguire per la pubblicazione dei commenti

    1. Non usare oscenità, insulti, minacce, affermazioni denigratorie o diffamatorie
    2. Non fare affermazioni su privati o istituzioni o persone giuridiche se non sono provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
    3. Non violare la vita privata e la privacy altrui, non pubblicare recapiti privati di qualsiasi natura
    4. Non usare espressioni discriminatorie o offensive legate al sesso, al genere, alla religione, alla razza
    5. Non incitare alla violenza e alla commissione di reati
    6. Non pubblicare materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
    7. Non pubblicare messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione
    8. Non promuovere messaggi commerciali e attività di lucro di alcun genere
    9. Non utilizzare più di 1.000 caratteri per il tuo commento
    10. Non utilizzare il maiuscolo per il testo e scrivi in una forma comprensibile a tutti

 

Commenti moderati: le politiche della Redazione

La pagina di dettaglio degli articoli contiene, in calce, il form "Commenti" da compilare con nome, email e testo del commento. I commenti sono moderati e sarà la Redazione a decidere in merito alla loro pubblicazione. In generale, la Redazione NON pubblicherà:

    1. commenti che contengono insulti e affermazioni denigratorie
    2. commenti offensivi, minacciosi o contenenti attacchi violenti verso terzi
    3. commenti il cui contenuto possa essere considerato diffamatorio, ingiurioso, osceno, offensivo dello spirito religioso, lesivo della privacy delle persone, o comunque illecito, nel rispetto della legge italiana e delle leggi internazionali.
    4. commenti che violano la vita privata e la privacy altrui
    5. commenti con grossolani errori grammaticali e lessicali
    6. commenti non coerenti con l'argomento dell'articolo
    7. commenti nei redazionali a pagamento 
    8. commenti a note della Redazione
    9. commenti ad articoli dopo 10 giorni dalla data di pubblicazione dell'articolo stesso
    10. commenti avente come contenuto:
      • Indirizzi e-mail privati o Numeri di telefono o indirizzi privati
      • Offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede. Devono essere evitati commenti in chiave sarcastica, sbeffeggiatoria, sacrilega e denigratoria.
      • Razzismo ed ogni apologia dell'inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto alle altre.
      • Incitamento alla violenza e alla commissione di reati.
      • Materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
      • Messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione. Quindi non sono ammessi messaggi che contengano idee o affermazioni chiaramente riferite ad ideologie politiche.
      • Contenuti contrari a norme imperative all'ordine pubblico e al buon costume.
      • Messaggi commerciali e attività di lucro quali scommesse, concorsi, aste, transazioni economiche.
      • Affermazioni su persone non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
      • Materiale coperto da copyright che viola le leggi sul diritto d'autore
      • Messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S.Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti Internet, non inerenti ad argomenti trattati
      • In generale, tutto ciò che va sotto la definizione di "spamming"
     

Regole di netiquette

  • Il lettore è invitato a scrivere un commento in un linguaggio chiaro, adeguato e comprensibile a tutti.
  • I lettori sono invitati a non intraprendere lunghi botta e risposta con altri lettori, soprattutto se si tratta di questioni personali con altri utenti.
  • Il lettore è invitato a non scrivere in maiuscolo dove non necessario (significa che stai urlando).
  • Il lettore è invitato a non usare testi troppo lunghi, creano solo confusione.
  • Il lettore che invia un contributo rivolto esclusivamente ad un altro utente ricordi sempre che i servizi di Lugonotizie.it sono pubblici e che quindi il commento inviato verrà letto da tutti.
  • Si invita al rispetto degli altri lettori, soprattutto quelli che hanno idee diverse da chi scrive
 

Attività di moderazione

L'attività di moderazione verrà effettuata tramite un Amministratore e dei Moderatori che potranno:

  • approvare/non approvare i singoli commenti inviati dai lettori
  • cancellare i singoli commenti, messaggi
  • modificare le condizioni o il funzionamento dei servizi.

I moderatori vengono nominati e destituiti esclusivamente dall'amministratore. Il lettore concorda che l'amministratore e i moderatori dei servizi hanno il diritto al loro operato in modo insindacabile e qualora lo ritengano necessario.

L'amministratore e i moderatori faranno il possibile per rimuovere il materiale contestabile il più velocemente possibile, confidando nella collaborazione degli utenti.

È possibile che alcuni messaggi non conformi alla policy non vengano rimossi per disattenzione degli amministratori o dei moderatori o per loro precisa scelta.

I lettori sono comunque invitati a segnalare alla redazione tali messaggi, scrivendo all'indirizzo redazione@lugonotizie.it. In ogni caso il fatto che, a volte, un messaggio non conforme non venga rimosso non dà diritto a nessuno di contestare la decisione dell'amministrazione.

Note legali

Nel caso l'Editore riceva richiesta ufficiale dall'Autorità Giudiziaria dei dati in suo possesso circa l'identità degli autori di commenti agli articoli (che, come specificato nelle condizioni sulla privacy sono nome, indirizzo email e indirizzo IP), l'Editore è tenuto a fornirli. L'Editore assicura che i suddetti dati vengono comunicati a terzi solo in tali casi.

  • Questi cambiamento ha portato a molti vantaggi,nel senso che ora per prendere le corriere bisogna sempre far ritardo perché l'autista o deve controllare il biglietto o deve farlo ecc....veramente una delusione

    11/01/2017 - Moma



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it