Domenica 26 Febbraio 2017

Il rilancio della cultura in Italia passa per Lugo e per il festival di musica barocca Purtimiro

Venerdì 30 Dicembre 2016 - Lugo

Il quotidiano La Stampa: "Un sindaco giovane ha fatto quello che sarebbe logico fosse fatto in tutta Italia"

Lugo, 32mila abitanti: qui un sindaco giovane "ha fatto quello che sarebbe logico fosse fatto n tutta Italia e invece non si fa: ha raddoppiato il bilancio per la cultura. E, fra le altre cose, si è inventato un festival di musica barocca, Purtimiro, partendo dal presupposto che se attualmente il barocco strapiace in tutto il mondo non si capisce perché non debbia piacere in Italia". Con queste parole, il quotidiano La Stampa torna a parlare di Lugo e delle scelte politiche effettuate in ambito culturale dall'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Davide Ranalli.

 



L'articolo, apparso sull'edizione del 29 dicembre 2016 a firma del giornalista Alberto Mattioli, si spinge oltre nel giudizio, proprio a riguardo dei risultati ottenuti grazie al festival Purtimiro: "Forse chi prima non sapeva neanche che Lugo esistesse o non l'avrebbe saputa collocare su una carta geografica, adesso l'ha scoperta".

Continua dunque l’interesse della stampa nazionale sul Teatro Rossini di Lugo: l'articolo segue infatti i reportage apparsi su “La Repubblica”, e sulla rivista specializzata “Classic Voice”, oltre al servizio realizzato da Rai News lo scorso 21 dicembre.

9Commenti ...Commenta anche tu!

Commenti

Perché non vedi il tuo commento? Leggi le policy.

Le 10 regole d'oro da seguire per la pubblicazione dei commenti

    1. Non usare oscenità, insulti, minacce, affermazioni denigratorie o diffamatorie
    2. Non fare affermazioni su privati o istituzioni o persone giuridiche se non sono provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
    3. Non violare la vita privata e la privacy altrui, non pubblicare recapiti privati di qualsiasi natura
    4. Non usare espressioni discriminatorie o offensive legate al sesso, al genere, alla religione, alla razza
    5. Non incitare alla violenza e alla commissione di reati
    6. Non pubblicare materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
    7. Non pubblicare messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione
    8. Non promuovere messaggi commerciali e attività di lucro di alcun genere
    9. Non utilizzare più di 1.000 caratteri per il tuo commento
    10. Non utilizzare il maiuscolo per il testo e scrivi in una forma comprensibile a tutti

 

Commenti moderati: le politiche della Redazione

La pagina di dettaglio degli articoli contiene, in calce, il form "Commenti" da compilare con nome, email e testo del commento. I commenti sono moderati e sarà la Redazione a decidere in merito alla loro pubblicazione. In generale, la Redazione NON pubblicherà:

    1. commenti che contengono insulti e affermazioni denigratorie
    2. commenti offensivi, minacciosi o contenenti attacchi violenti verso terzi
    3. commenti il cui contenuto possa essere considerato diffamatorio, ingiurioso, osceno, offensivo dello spirito religioso, lesivo della privacy delle persone, o comunque illecito, nel rispetto della legge italiana e delle leggi internazionali.
    4. commenti che violano la vita privata e la privacy altrui
    5. commenti con grossolani errori grammaticali e lessicali
    6. commenti non coerenti con l'argomento dell'articolo
    7. commenti nei redazionali a pagamento 
    8. commenti a note della Redazione
    9. commenti ad articoli dopo 10 giorni dalla data di pubblicazione dell'articolo stesso
    10. commenti avente come contenuto:
      • Indirizzi e-mail privati o Numeri di telefono o indirizzi privati
      • Offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede. Devono essere evitati commenti in chiave sarcastica, sbeffeggiatoria, sacrilega e denigratoria.
      • Razzismo ed ogni apologia dell'inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto alle altre.
      • Incitamento alla violenza e alla commissione di reati.
      • Materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
      • Messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione. Quindi non sono ammessi messaggi che contengano idee o affermazioni chiaramente riferite ad ideologie politiche.
      • Contenuti contrari a norme imperative all'ordine pubblico e al buon costume.
      • Messaggi commerciali e attività di lucro quali scommesse, concorsi, aste, transazioni economiche.
      • Affermazioni su persone non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
      • Materiale coperto da copyright che viola le leggi sul diritto d'autore
      • Messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S.Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti Internet, non inerenti ad argomenti trattati
      • In generale, tutto ciò che va sotto la definizione di "spamming"
     

Regole di netiquette

  • Il lettore è invitato a scrivere un commento in un linguaggio chiaro, adeguato e comprensibile a tutti.
  • I lettori sono invitati a non intraprendere lunghi botta e risposta con altri lettori, soprattutto se si tratta di questioni personali con altri utenti.
  • Il lettore è invitato a non scrivere in maiuscolo dove non necessario (significa che stai urlando).
  • Il lettore è invitato a non usare testi troppo lunghi, creano solo confusione.
  • Il lettore che invia un contributo rivolto esclusivamente ad un altro utente ricordi sempre che i servizi di Lugonotizie.it sono pubblici e che quindi il commento inviato verrà letto da tutti.
  • Si invita al rispetto degli altri lettori, soprattutto quelli che hanno idee diverse da chi scrive
 

Attività di moderazione

L'attività di moderazione verrà effettuata tramite un Amministratore e dei Moderatori che potranno:

  • approvare/non approvare i singoli commenti inviati dai lettori
  • cancellare i singoli commenti, messaggi
  • modificare le condizioni o il funzionamento dei servizi.

I moderatori vengono nominati e destituiti esclusivamente dall'amministratore. Il lettore concorda che l'amministratore e i moderatori dei servizi hanno il diritto al loro operato in modo insindacabile e qualora lo ritengano necessario.

L'amministratore e i moderatori faranno il possibile per rimuovere il materiale contestabile il più velocemente possibile, confidando nella collaborazione degli utenti.

È possibile che alcuni messaggi non conformi alla policy non vengano rimossi per disattenzione degli amministratori o dei moderatori o per loro precisa scelta.

I lettori sono comunque invitati a segnalare alla redazione tali messaggi, scrivendo all'indirizzo redazione@lugonotizie.it. In ogni caso il fatto che, a volte, un messaggio non conforme non venga rimosso non dà diritto a nessuno di contestare la decisione dell'amministrazione.

Note legali

Nel caso l'Editore riceva richiesta ufficiale dall'Autorità Giudiziaria dei dati in suo possesso circa l'identità degli autori di commenti agli articoli (che, come specificato nelle condizioni sulla privacy sono nome, indirizzo email e indirizzo IP), l'Editore è tenuto a fornirli. L'Editore assicura che i suddetti dati vengono comunicati a terzi solo in tali casi.

  • Ho un deja-vu. Anni 2002-3-4. Festival di Danza a Lugo. Anche in quel caso, lodi sperticate per la Cultura con la "C" maiuscola che approda a Lugo. Che frutti ha lasciato?! A cosa e' servito?! Sara' lo stesso per Purtimiro?! Con 600.000 euro quanta cultura si poteva fare?!

    30/12/2016 - DON QUIXOTE

  • "Forse chi prima non sapeva neanche che Lugo esistesse o non l'avrebbe saputa collocare su una carta geografica, adesso l'ha scoperta"... ma per favore, Signor Mattioli...

    30/12/2016 - DAVIDE

  • Purtimiro purtielogio

    30/12/2016 - peter

  • A dirla tutta le notizie di questi giorni hanno fatto scoprire l'esistenza di Lugo anche per il piadinaro accoltellato e per i tombini contro le vetrine dei negozi.

    30/12/2016 - Ila

  • Sei mesi fa erano triplicati, ora sono solo raddoppiati, gli stanziamenti; a prescindere da questo fra le altre cose, sarebbe interessante sapere da dove sono reperiti questi fondi vista la cronica mancanza di soldi da parte dei comuni...

    30/12/2016 - Orso Tibetano

  • Capisco che una società senza cultura non ha futuro ma con 600 mila euro quante iniziative si potevano finanziare a favore delle classi meno abbienti in una fase di crisi come questa forse avrebbe fatto meno clamore a livello nazionale ma probabilmente risolto situazioni di disagio a livello locale.

    31/12/2016 - il rosso

  • A dir la verità Lugo era già salita alla ribalta mediatica per le vicende de "L'angelo della morte", l'infermiera killer che solo uno scapescatro nosocomio come quello lughese poteva dar da lavorare. Meno male che l'hanno scoperta a suo tempo, altrimenti ora solo Dio sa che avrebbe potuto fare al malcapitato piadinaro accoltellato. Ops, devo aver fatto un po' di confusione! Comunque 600000 sono davvero tanti: chissà quante fiaccolate di protesta avreste potuto inscenare voi buoni politici...

    31/12/2016 - Maurice Berto

  • Scusate ma 600 mila euro diviso le circa dodicimila famiglie lughesi fa circa 50 euro a famiglia che io avrei investito diversamente.

    31/12/2016 - il rosso

  • Sarebbe interessante fare un sondaggio presso i lughesi per capire quanti si sono accorti della straordinaria botta-di-cultura-e-notorieta' ha avuto il proprio paese grazie a Purtimiro!

    02/01/2017 - DAVIDE



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it