Lunedì 23 Ottobre 2017

Oggi debutta GiovinBacco 2016 a Ravenna, tra ottimi vini, grandi sommelier e cibo di strada

Venerdì 21 Ottobre 2016

Taglio del nastro alle 16.30 ed esibizione della banda cittadina in Piazza del Popolo. Premio Piadina d’Oro in Piazza XX Settembre. Premi al migliore Sangiovese e al miglior Albana di Romagna. Un Master Class da non perdere con Luca Gardini e Fabio Giavedoni

È una prima giornata ricca di emozioni e di appuntamenti quella di oggi, che inaugura la XIV edizione della grande festa del vino romagnolo, GiovinBacco in Piazza (Ravenna 21, 22, 23 ottobre). Dopo il taglio del nastro e dopo l'esibizione della Banda Musicale Cittadina di Ravenna, dalle 17 si potrà gironzolare per le sei piazze del centro di Ravenna e scoprire tutte le bontà gastronomiche ed enologiche della Romagna

 

LE PIAZZE

Piazza del Popolo e Piazza Garibaldi saranno le piazze del vino e delle cantine del territorio. Piazza del Popolo ospita le cantine di Faenza, Imola, Ravenna e Rimini e anche lo stand di vendita del vino a scopo benefico gestito dal Lions Club Ravenna Bisanzio. Piazza Garibaldi ospita le cantine di Forlì e Cesena e anche i grandi vini italiani della guida Slow Wine. Inoltre è una delle piazze del cibo di qualità con i chioschi dell'Alleanza Slow Food dei Cuochi (La Campanara, I Passatelli), con Casa di Mare e Borgo dei Guidi e con lo stand del Sindacato dei Panificatori Artigiani e Pasticcieri di Ravenna.

Piazza dell'Unità d'Italia è la piazza di Slow Food e dell'Associazione Il Lavoro dei Contadini.

Piazza XX Settembre è la piazza delle piadine e delle birre artigianali. Alle 17.30 ospiterà l'ottava edizione del Trofeo Piadina d'Oro, organizzato da CNA e Confartigianato Ravenna. La conduzione è affidata al comico Giampiero Pizzol.

Piazza Einaudi offrirà una vasta scelta di cibo di strada, preparato con cura dagli chef del territorio, dall'Osteria L'Acciuga a PerTe Catering, da Casa Spadoni all'Osteria del Gran Fritto di Stefano Bartolini.

Piazza San Francesco propone le specialità siciliane della Pasticceria Palumbo.

 

 

 

LA MUSICA

Dalle 18 fino alle 20.30 i ritmi festosi di musicisti zigani risuoneranno in vari luoghi della città. Una musica che si concilierà magnificamente col vino e con l'esibizione delle altre due bande musicali della festa, quelle Cittadine di Ravenna e di Russi, in un duetto che mette assieme Balcani e Romagna, omaggiando i territori al di là dell'Adriatico, in questi giorni in scena all'Alighieri grazie alla Trilogia d'Autunno “Lungo il Danubio” di Ravenna Festival.

 

 

GLI INCONTRI SUL VINO

Oggi, venerdì, è inoltre il giorno del Premio GiovinBacco, che verrà assegnato alle 18.30 alla Biblioteca Oriani, in Sala Spadolini dell’Oriani. Qui la giuria guidata da Fabio Giavedoni (che si riunisce in mattinata alla Ca’ de Ven) premierà il miglior vino Romagna Sangiovese Doc Riserva 2013 e il migliore Romagna Albana Docg 2015 (nella foto sotto, Fabio Giavedoni con i vini vincitori anno scorso).

Quindi, si passerà alla presentazione in anteprima regionale della Guida Slow Wine 2017, di cui proprio Giavedoni, assieme a Giancarlo Gariglio, è il principale curatore: edita dal 2010, la guida è divenuta in pochi anni una delle guide enoiche più importanti d'Italia. Ed è proprio in un tempio del sapere come l'Oriani che si terrà un incontro imperdibile, Sangiovese Master Class, tenuto da due grandissimi esperti di vino, come il già citato Fabio Giavedoni, una delle voci più accreditate del giornalismo enologico italiano, e Luca Gardini, che davvero non ha bisogno di presentazioni. Romagnolo verace, nato a Cervia 35 anni fa, ha collaborato con i migliori chef italiani e poi ha conquistato il titolo di miglior sommelier del mondo. Saranno questi due giganti del vino italiano a guidare, in un incontro a pagamento, la degustazione al calice di sei grandi vini Sangiovese romagnoli e italiani più un vino intruso a sorpresa, da scoprire degustando. L'incontro costa 30,00 euro a partecipante (info e prenotazioni 339.4703606).

 

 

 

 

IL NAVETTO

Per chi vuole parcheggiare agevolmente è a disposizione il servizio Navetto, che renderà più comodo raggiungere le principali piazze cittadine che ospiteranno la degustazione dei vini e il cibo di strada. L'Amministrazione comunale ha infatti organizzato per le tre serate un servizio di bus navetta gratuito che collega i parcheggi di Piazza Zaccagnini (mercato) e dell'area contigua allo Stadio Benelli, con Piazza Caduti. Il bus sarà in funzione venerdì e sabato dalle 20.30 alle 23; domenica dalle 18.30 alle 22. Osserverà le fermate di via Sighinolfi e di via Marconi (di fronte all'Istituto Morigia) con una frequenza di 15 minuti.

 

 

BIGLIETTI E SATISPAY

L'ultima grande novità dell'edizione di quest'anno è rappresentata dal metodo di pagamento: si potranno pagare le degustazioni di vino e l’acquisto del vino anche con la App Satispay. E questa novità è molto interessante soprattutto per i giovani. La manifestazione è a ingresso libero. Per le degustazioni dei vini sono in vendita i tagliandi presso le casse in Piazza del Popolo e in Piazza Garibaldi. E qui ci saranno le casse dedicate proprio al pagamento tramite Satispay, con possibilità di fare meno fila e ottenere uno sconto del 10%. Naturalmente il pagamento è possibile per chi ha già scaricato l’App nei giorni scorsi.

Il Carnet di 4 tagliandi ha un costo di 8,00 Euro con il calice e 6,00 Euro senza calice. Il Carnet di 6 tagliandi costa 11,00 Euro con il calice e 9,00 Euro senza calice. Il Carnet di 10 tagliandi costa 15,00 Euro con il calice e 13,00 Euro senza calice. È previsto anche il Piatto Stuzzichino a 3 euro per chi vuole accompagnare al calice qualcosa da mangiare al volo.

 

 

 

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DI OGGI, VENERDÌ 21 OTTOBRE (16.30 / 23.00)

  • Ore 16.30 / Piazza del Popolo – Inaugurazione con il taglio del nastro e a seguire l’esibizione della Banda Musicale Cittadina di Ravenna
  • Ore 17.00 / Piazza del Popolo e Piazza Garibaldi – Aree espositive per la degustazione dei vini delle cantine di Romagna. In Piazza Garibaldi in assaggio anche i vini della Guida Slow Wine. In Piazza del Popolo banco di vendita dei vini a scopo benefico, gestito dal Lions Club Ravenna Bisanzio
  • Ore 17.00 / Piazza Garibaldi – Chioschi per la ristorazione con l’Alleanza Slow Food dei Cuochi. La Campanara e I Passatelli 1962 del Mariani / Casa di Mare e Borgo dei Guidi / Stand del Sindacato Panificatori Artigiani e Pasticcieri di Ravenna
  • Ore 17.00 / Piazza dell’Unità d’Italia – Spazi di Slow Food e dell’Associazione Il Lavoro dei Contadini. Il Lavoro dei Contadini propone piccola ristorazione, prodotti agricoli e artigianato artistico, mentre Slow Food propone anche libri, materiali, informazioni e incontri oltre ai famosi Presìdi
  • Ore 17.00 / Piazza XX Settembre – Chioschi delle piadine di Rimini, Cesenatico e Ravenna e delle birre artigianali
  • Ore 17.00 / Piazza Einaudi – Stand dedicati al cibo di strada di qualità con Osteria L’Acciuga, PerTeCatering, Casa Spadoni, Osteria del Gran Fritto di Stefano Bartolini
  • Ore 17.00 / Piazza San Francesco – Stand del cibo di strada con le specialità
  • siciliane della Pasticceria Palumbo
  • Ore 17.30 / Piazza XX Settembre – Trofeo Piadina d’Oro di Romagna 2016 organizzato da CNA e Confartigianato Ravenna (ottava edizione)
  • Ore 18.00 / Piazza del Popolo – Musicisti zigani
  • Ore 18.00 / Piazza San Francesco – Banda Musicale Cittadina di Ravenna
  • Dalle ore 18.00 alle 20.30 – Esibizione dei Musicisti zigani in vari luoghi della città
  • Ore 18.30 / Biblioteca Oriani / Sala Giovanni Spadolini (ingresso da Via Corrado Ricci e Piazza San Francesco) - Presentazione in prima regionale della Guida Slow Wine 2017 fresca di stampa con il curatore Fabio Giavedoni, che premierà anche i vini vincitori dei Premi GiovinBacco Sangiovese e Albana
  • Ore 19.00 / Piazza del Popolo – Banda Città di Russi
  • Ore 19.00 / Piazza San Francesco – Musicisti zigani
  • Ore 19.30 / Biblioteca Oriani / Sala Giovanni Spadolini (ingresso da Via Corrado Ricci e Piazza San Francesco) - Sangiovese Master Class con i sommelier Luca Gardini e Fabio Giavedoni che faranno assaggiare sei grandi vini Sangiovese italiani e romagnoli, più un grande vino “intruso” a sorpresa, da scoprire degustando (incontro a pagamento)
  • Ore 20.00 / Piazza del Popolo – Musicisti zigani
  • Ore 20.00 / Piazza San Francesco – Banda Città di Russi

 

INFO 339.4703606 /WWW.GIOVINBACCO.IT

0Commenti ...Commenta anche tu!



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Meteo Lugo

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it